News

The Best è Luka Modric: nuovamente battuto Cristiano Ronaldo

Massimo Ciccognani

Il futuro è cominciato. Dopo anni di condominio Messi-Cristiano Ronaldo, assi pigliatutto in campo internazionale, le luci del palcoscenico si accendono adesso su Luka Modric. Solo pochi giorni fa la Uefa lo aveva eletto a Montecarlo miglior calciatore della stagione, tra il disappunto di Cristiano Ronaldo che all’ultimo ha disertato la manifestazione di Montecarlo. Storia ripetuta questa sera a Londra dove la Fifa ha allestito l’edizione 2018 del The Best, io premio al miglior calciatore del pianeta. In lizza c’erano Cristiano Ronaldo, Modric e Salah, ma a vincere è stato ancora una volta Luka Modric, nominato miglior calciatore del pianeta, con l’egiziano che invece ha vinto il “Puskas Award”. Didfie Deschamps è stato eletto miglior tecnico , Courtois miglior portiere. Emozionato ma raggiante il croato del Real Madrid. “Sono onorato di essere qui. Prima di tutto congratulazioni a Salah e CR7, sono sicuro che entrambi avranno presto un’altra opportunità. Questo titolo non è solo mio, ma è anche dei miei compagni del Real e della Croazia, oltre che dei miei allenatori. Col lavoro ogni sogno può diventare realtà, questo riconoscimento è davvero meraviglioso. Grazie a tutti coloro che mi hanno votato”, ha detto Luka Modric dopo aver ricevuto dalle mani del presidente Infantino il premio che ha interrotto il dominio di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Un successo meritato, un premio che ha legittimato il campione croato autore di un’altra stagione da favila, dalla vittoria in champions con il Real alla fionale mondiale con la sua Croazia. Il gol più bello della stagione è stato ritenuto quello di Momo Salah, insignito del premio Puskas, indimenticato attaccante di Ungheria e Real Madrid, con il gol segnato nella sfida tra Liverpool ed Everton. E’ rimasto invece a bocca asciutta CRistiano Ronaldo inserito solo nella formazione ideale dell’anno. Questi gli undici della Fifa: David De Gea, Dani Alves, Marcelo, Sergio Ramos, Raphael Varane, Eden Hazard, N’Golo Kante, Luka Modric , Lionel Messi e naturalmente Cristiano Ronaldo. Miglior giovane del 2018 è risultato Kilyan Mbappé. Il premio per la miglior giocatrice è andato invece all’attaccante del Brasile Marta. Miglior allenatore Didier Deschamps, il Il tecnico della Francia campione del mondo che ha superato il collega croato Zlatko Dalic, battuto nella finale del mondiale per 4-2, e Zinedine Zidane, che ha portato il Real Madrid alla conquista della sua terza Champions League consecutiva prima di dare le dimissioni lo scorso giugno. Come miglior portiere Fifa della stagione è stato scelto il n.1 del Belgio, Thibaut Courtois, da poco passato al Real Madrid dopo quattro stagioni al Chelsea. Miglior allenatore donne, è stato Reynald Pedros, mentre quella del Perù è stata eletta quale miglior tifoseria. Anche stavolta, come già avvenuto a Montecarlo, il grande assente è stato Cristiano Ronaldo che in  pochi giorni ha perso sia il trono della Uefa che quello della Fifa. Neppure il suo gol alla Juventus, la rovesciata allo Stadium che ha fatto il giro del mondo, è riuscito ad imporsi. Magra consolazione per il cinque volte Pallone d’Oro che adesso conta di rifarsi proprio con il Pallone d’Oro di France Football, anche se le due sconfitte incassate contro Modric non possono farlo dormire sonni tranquilli perché il croato la scena l’ha presa e la sconfitta di Cristiano, è qualcosa di più di un fatto emotivo.

 

error: Content is protected !!
P