News

The Best Fifa: lunedì a Londra l’incoronazione. Corsa a tre tra Ronaldo, Modric e Salah

Ormai ci siamo. Il The Best FIFA 2018 è pronto ad eleggere il miglior calciatore della stagione. Lo sapremo lunedì sera, nella notte di Londra quando a contendersi il titolo saranno il solito Cristiano Ronaldo, Luka Modric e Momo Salah. Difficile sempre stabilire chi sia il migliore, visto che quest’anno dalla lista sono usciti Messi e Neymar oltre che Antoine Griezmann che pure ha vinto il mondiale con la Francia. Tutto spiegato, perché la Champions League ha una valenza più importante del titolo iridato dove pure l’attaccante dell’Atletico Madrid è stato tra i migliori attaccanti della rassegna russa. Conta la Champions, dove Messi e Neymar sono andati a casa troppo presto per poter essere inseriti nella lista, visto che poi al mondiale sono stati protagonisti di un autentico flop. E allora scelta che ricade sul solito Cristiano Ronaldo oltre che sull’ex compagno al Real Luka Modric che ha strappato al portoghese il titolo di miglior calciatore d’Europa per la Uefa che a Montecarlo ha premiato il croato e fatto imbufalire Ronaldo che alla cerimonia neppure si è presentato. E sarà un faccia a faccia proprio tra Cristiano e Modric, visto che Salah, alla sua prima apparizione, potrà già essere fiero e orgoglioso della chiamata. L’ex Roma ha fato lo sprint che mancava al Liverpool, è arrivato in finale di Champions persa contro i due avversari di lunedì sera e al mondiale, anch’egli si è arreso troppo presto. Dunque ancora faccia a faccia Ronaldo-Modric: hanno vinto in Europa gli stessi trofei e a far pendere leggermente l’ago della bilancia dalla parte del croato, c’è lo splendido mondiale con la Croazia arrivata in finale contro la Francia. Il favorito rimane Cristiano, ma attenzione perché Modric e le sue pennellate sono in fortissima ascesa. Un altro colpo di scena, non è del tutto da scartare.

Per quanto riguarda il miglior allenatore dell’anno, i tre nomi sono Dalic, coach della Croazia approdata alla finale mondiale, Zinedine Zidane autore del triplete (le tre champions di fila con il Real, oltre a supercoppa e mondiale per club) e Didier Deschamps che con la Francia ha vinto il titolo mondiale. Difficile dire: certo Zidane sembra avanti a tutti. Poi ci saranno da assegnare i premi al miglior portiere Fifa tra Thibaut Courtois (Belgio/Chelsea-Real Madrid); Hugo Lloris (Francia/Tottenham Hotspur); Kasper Schmeichel (Danimarca/Leicester City). Il Premio Puskás della Fifa se lo contendono Gareth Bale (Real Madrid) contro il Liverpool; Denis Cheryshev (Russia) contro la Croazia; Lazaros Christodoulopoulos (Aek) contro l’Olympiacos; Giorgian De Arrascaeta (Cruzeiro) contro l’América MG; Riley McGree (Newcastle Jets) contro il Melbourne City; Lionel Messi (Argentina) contro le Nigeria; Benjamin Pavard (Francia) contre l’Argentina; Ricardo Quaresma (Portogallo) contro l’Iran; Cristiano Ronaldo (Real Madrid) nella famosa rovesciata che ha fatto il giro del mondo contro la Juventus, ed infine Mohamed Salah (Liverpool) contro l’Everton. Premio miglior tifoseria: Sebastián Carrera (Deportes Puerto Montt, Chili); Tifosi del Perù; Tifosi del Giappone e del Senegal. Tante incertezze, ma ormai il tempo dell’attesa è finito. Appuntamento a lunedì a Londra per scoprire chi sarà il The Best.

 

error: Content is protected !!
P