News

Radu tradisce la Lazio: biancocelesti battuti di misura dal Dortmund

Matteo Nunnari

Si chiude con una sconfitta il pre-campionato della Lazio uscita sconfitta per 1-0 sul campo del Borussia Dortmund. Match deciso dopo appena sei minuti di gioco da Marco Reus con una conclusione maligna deviata da Radu alle spalle dell’incolpevole Strakosha. Partita molto equilibrata, con poche occasioni da gol, da una parte e dall’altra. Inzaghi schiera i suoi con l’ormai collaudato 3-5-1-1, con Milinkovic con baricentro leggermente più alto rispetto alla linea di centrocampo, con lo scopo di dare più fisicità e centimetri all’attacco, con Luis Alberto a supporto di Immobile. Buona la prestazione del neo acquisto Badelj nel ruolo di playmaker. Nel Borussia padrone di casa in grande evidenza lo statunitense Christian Pulisic, che spaventa in più occasioni la retroguardia biancoceleste. Ancora da migliorare la fase difensiva laziale, che, orfana di De Vrij, lascia qualche spazio di troppo ai tedeschi. Quello che preoccupa dopo questi novanta minuti, è l’atteggiamento tattico della squadra che ha palesato alcuni difetti già evidenziati nella passata stagione. Squadra a tratti con il baricentro troppo alto e quindi sbilanciata e in sofferenza sulle ripartenze tedesche. La condizione c’è anche se siamo solo all’inizio, l’atteggiamento tattico un pò meno e su questo dovrà lavorare Simone Inzaghi atteso tra una settimana all’esordio all’Olimpico contro il Napoli di Ancelotti. Di positivo il solito Ciro Immobile che ha creato non pochi problemi alla retroguardia tedesca centrando anche un palo nella parte alta del match. Ma naturalmente contro gli azzurri, servirà qualcosa di più.

 

error: Content is protected !!
P