News

Mercato. Napoli, Ancelotti ad un passo: via anche Hamsik

Comincia ad entrare nel vivo il mercato calcistico, con i club già al lavoro da giorni. Vediamo quello che succede nelle varie sedi.

ANCELOTTI Sarà lui il nuovo allenatore del Napoli. Ed è una svolta clamorosa. Finito l’idillio con Sarri, che oggi ha pure rifiutato lo Zenit a cifre da capogiro, De Laurentiis, punta forte sull’ex tecnico del Bayern Monaco, da tempo suo pupillo. In questo momento è in corso a Roma nella sede della   Filmauro, un incontro tra il presidente De Laurentiis che sta facendo di tutto per convincere il tecnico ad accettare la sua offerta: si parla di un ingaggio da 6.5 milioni a stagione. Decisive le prossime pre.

ICARDI Non c’è tempo di gioire per il raggiungimento della Champions, che comincia a scricchiolare la situazione contrattuale legata a Mauro Icardi  in scadenza nel 2021 con una clausola da 110 milioni di euro. A mettere in guardia il club e i tifosi è Wanda Nara, moglie e agente del centravanti: “La sua situazione è di rinnovo o partenza – ha detto alla radio argentina Radio Metro -. E ci sono grandi club che stanno facendo pressioni per averlo. Ci sono le tre migliori squadre al mondo disposte a pagare la sua clausola, che non è nemmeno così alta. La priorità resta l’Inter, ma molti club stanno facendo pressione. La priorità è restare a Milano. Ci sarà un incontro con il direttore sportivo dell’Inter e vedremo quello che succede”.

HAMSIK Non c’è solo il caso Sarri a preoccupare l’ambiente azzurro. Marek Hamsik  ha infatti confermato il suo possibile addio al Napoli. “Ho dato tutte le mie forze per questa squadra e forse è arrivato il tempo che il nostro percorso finisca. Mi piacerebbe provare quacosa di nuovo. Abbiamo creduto che quest’anno avremmo potuto finalmente vincere lo scudetto e sono deluso che non sia stato così. MI dispiace soprattutto per i tifosi che meritavano questo titolo, e io li ringrazio comunque per il grande sostegno dimostrato. Ho dato tutte le mie forze per questa squadra”. Parole che sanno di addio e che non possono preoccupare la tifoseria napoletana.

CONTE Il futuro di Antonio Conte sembra ormai lontano dal Chelsea, visto che la notizia del suo esonero appare scontata nonostante la vittoria  nella FA Cup. C’è solo da risolvere il problema della risoluzione del contratto con il Chelsea che cerca una risoluzione consensuale, mentre l’allenatore non vorrebbe rinunciare all’anno di contratto che ancora lo legherebbe al club londinese. Tra Conte e Abramovich non è mai scoccata la scintilla nonostante la conquista della Premier prima e della Fa Cup in questa stagione. Ma la mancata qualificazione in Champions, ha di nuovo peggiorato i rapporti. Per l’addio è questione di ore, con Abramovich che tiene in caldo la candidatura di Luis Enrique.

 

error: Content is protected !!
P