News

Alla Juve basta poco per domare il Crotone

Flavio Napoleoni

Una Juve brillante solo per un tempo batte facilmente il Crotone per 3 a 0 grazie ai gol di Mandzukic, De Sciglio e Benatia.
All’Allianz Stadium si affrontano, per il posticipo di campionato Juventus e Crotone. Dopo le vittorie di Napoli e Inter i bianconeri cercano i tre punti per rimanere ancorati alle prime. Allegri, in vista della partita col Napoli, lascia in panchina Pjanic e Higuain con Mandzukic che torna nel suo ruolo naturale. Esordio dall’inizio per il tedesco Howedes. Partita che, come facile prevedere, da subito vede i padroni di casa a fare il gioco e gli avversari intenti esclusivamente a chiudere gli spazi a difesa della porta di Cordaz. Primo tempo avaro di occasioni da gol che si chiude sullo 0 a 0. Nella ripresa la Juve spinge con più convinzione e al 52′ sblocca la partita grazie a Mandzukic che di testa batte Cordaz dopo un bel cross di Barzagli. Al 60′ raddoppio Juve con De Sciglio che lascia partire una staffilata dal limite dell’area che non lascia scampo all’estremo difensore crotonese. Al 71′ Benatia porta a 3 le reti bianconere segnando a porta vuota dopo un cross basso di Pjanic (subentrato a Howedes). Col risultato in cassaforte la partita diventa accademia da parte della Juve. Il risultato non cambierà più, ora testa a venerdì per lo scontro diretto con il Napoli.

error: Content is protected !!
P