News

Trionfo Roma al Franchi: poker alla Fiorentina


 

Gol e spettacolo al Franchi e a far festa è la Roma che vince 4-2 in casa della Fiorentina e continua a risalire la classifica. Il protagonista del match è il brasiliano Gerson che firma una doppietta, due gol intervallati dal momentaneo 1-1 di Veretout, mentre è Simeone a siglare il 2-2 con cui, dopo un palo di Chiesa, si chiude il primo tempo. Poi i gol di Manolas e del subentrato Perotti a chiudere i giochi. Per i giallorossi è il quarto successo consecutivo, il quinto contando anche la magica serata europea contro il Chelsea. E il dodicesimo esterno di fila tra lo scorso campionato e quello in corso, record per la Serie A. La Roma non si ferma più, travolge anche la Fiorentina e prosegue la propria marcia di avvicinamento alle prime posizioni. Il 4-2 finale, sotto la pioggia che incessantemente bagna il Franchi, è frutto di una gara d’altri tempi: bella, elettrizzante, piena di emozioni ma pure di errori marchiani, da una parte e dall’altra. Tanti i protagonisti, tra cui spicca Gerson: in campo dal 1′, il brasiliano ripaga la fiducia di Di Francesco segnando il suo primo gol italiano e poi timbrando addirittura la doppietta. Giallorossi devastanti in attacco, viola che ci provano con tutte le forze: trovano prima l’1-1 e poi il 2-2 a fine primo tempo, con Veretout e Simeone, e solo un palo centrato da Chiesa nega loro il vantaggio. Ma sono Manolas e il neo entrato Perotti a operare lo strappo decisivo e a regalare altri 3 punti a una Roma inarrestabile: dopo il ko interno contro il Napoli ha sempre vinto ed ora è a cinque punti dalla capolista ma con una partita, quella con la Samp, da recuperare. E niente poteva essere più contagiosa in vista derby.

error: Content is protected !!
P