News

Liga: trasferta a rischio per il Madrid contro la capolista Real Sociedad. L’Atletico inaugura il nuovo stadio contro il Malaga

DANIELE ORIETI

MALAGA Terminata la tre giorni di coppe europee, stasera anticipo di Liga  tra EibarLeganes (1-0). Il clou domenica sera alle 20.45 con la sfida tra Real Sociedad e Real Madrid, ovvero l’inaspettata capolista opposta ai campioni in carica in ritardo di quattro punti per effetto dei pari interni contro Valencia e Levante. La Real Sociedad è la rivelazione di questo avvio di stagione: nove punti in tre partite, dieci gol fatti e tre subiti. Di contro un Madrid che scenderà in campo con una squadra fortemente rimaneggiata per le assenze per squalifiche di Cristiano Ronaldo (l’ultima da scontare) e di Marcelo, e per infortunio di Benzema e di Kovacic (fermo due mesi). Ottima sarà l’occasione per il Real Sociedad per allungare sui campioni uscenti e per confermare la prima posizione. Da primatista si presenterà nell’anticipo di domani il Barcellona di Valverde fuori casa contro il Getafe. L’allenatore blaugrana nella conferenza stampa odierna ha detto: “Non so se si possa parlare di euforia, comunque noi rimaniamo tranquilli. Sicuramente è meglio avere dell’ottimismo dalla nostra parte.  Avremo tre partite importanti e questa di domani sarà la prima, vedremo se dare il cambio ai giocatori, deciderò durante le gare. Quanto a Dembele’,  è molto giovane ed è da poco con noi. Sta migliorando sempre negli allenamenti adesso lo dovrà far vedere nelle partite ufficiali, comunque lo aspettiamo”. Partita sulla carta semplice per l’Atletico Madrid contro gli andalusi del Malaga.
A dar ulteriore forza alla squadra di Simeone di sicuro sarà l’inaugurazione del nuovo stadio.
Sabato sera sarà la prima nella nuova “casa” con 68mila nel Wanda Metropolitano. Infine le altre partite della Liga: domani LevanteValencia; BetisLa Coruna; domenica AlavesVillareal; GironaSiviglia; Las PalmasAthletic Club.

error: Content is protected !!
P