News

Roma, manita al Chievo. Secondo posto blindato: il Napoli resta a meno uno

Pazza Roma, soffre, va sotto, vede le streghe poi si riprende e dilaga al Bentegodi: Chievo battuto 5-3. Parte bene la Roma che sfiora il gol in due occasioni. All’improvviso il guizzo del Chievo. Centro dalla trequarti di Depaoli, rimpallo e destro di Castro che fulmina Szczesny: 1-0 al quindicesimo. La Roma fatica a ripartire, Birsa sfiora i raddoppio con i giallorossi che non trovano spazi. Difende bene il Chievo, ma ecco alla mezz’ora il pari Roma. Dzeko è in offside ma si disinteressa del pallone, arriva El Shaarawy che si inserisce bene alle spalle dei difensori clivensi e sull’uscita di Sorrentino la mette dentro: 1-1. Partita aperta tanto che dopo una percussione di Strootman, è il Chievo a tornare in vantaggio con Inglese pescato al millimetro da Birsa che di testa la mette dentro per il nuovo vantaggio dei veronesi: 2-1. La Roma si scuote, Salah sbaglia la facile palla del 2-2 poi un minuto dopo firma il pari con un sinistro a giro: 2-2, e partita bellissima. La Roma inizia meglio la ripresa, sa che deve solo vincere e affonda i colpi. Ci prova Paredes, di poco sul fondo poi, finalmente, arriva il vantaggio Roma. Gran giocata di Strootman per El Sharaawy che solo davanti a Sorrentino non sbaglia: 2-3. Il Chievo accisa il colpo e la Roma insiste per chiudere la partita. Ci prova Dzeko, gran risposta di Sorrentino che due minuti dopo deve arrendersi ancora a Salah, pescato benissimo da Dzeko. L’egiziano si infila tra i due centrali del Chievo e di sinistro batte ancora Sorrentino: 2-4 e partita in ghiacco. La chiude Dzeko con una tremenda conclusione dal limite imprendibile. E sono cinque, ma non è finita perché  a quattro dalla fine Inglese la mette dentro sugli sviluppi di un’azione da calcio d’angolo. Vince la Roma, meritatamente anche se con un po’ di sofferenza in avvio. Roma che vola a -1 dalla Juventus impegnata domani in casa contro il Crotone, ma soprattutto tiene il Napoli a meno uno dopo il netto successo degli Azzurri al San Paolo contro la Fiorentina (4-1). Decidono i gol di Koulibay, Insigne e la doppietta di Mertens mentre per i viola è andato a segno Ilicic per il momentaneo 3-1. La corsa Champions si decide domenica con la Roma che ospita all’Olimpico il Genoa nell’ultima di Totti e il Napoli impegnato a Marassi in casa della Sampdoria.

error: Content is protected !!
P