News

Lazio settebellezze. Crollo Inter a Marassi

La Lazio vola sul prato dell’Olimpico e travolge una spaesata Sampdoria: 7-3 per i biancocelesti per effetto dei gol Immobile (2), Keita, Lulic, Anderson, De Vrij, Hoedt, mentre per i blucerchiati a segno Linetty (momentaneo 2-1) e Quagliarella (doppietta) a giochi fatti. Lazio padrona del campo, gioco arioso e armonioso, letale dalla cintola in su. Una prestazione perfetta dopo la vittoria nel derby che lancia i biancocelesti saldamente al quarto posto con +5 sull’Atalanta. Irriconoscibile la squadra di Giampaolo davanti al dominio incontrastato della Inzaghi band. Tiene alle spalle della Lazio l’Atalanta che però alla Dacia Arena non va oltre l’1-1. La sblocca Cristante nel primo tempo, immediato a inizio ripresa il pari di Perica. Per i bergamaschi due punti persi nella rincorsa alla Lazio e stasera con l’occhio vigile al Meazza perché il Milan, battendo la Roma, potrebbe portarsi a meno tre. Ruggito finale della Fiorentina che al Mapei Stadium firma un 2-2 in rimonta e con l’uomo in meno contro il Sassuolo. Viola in vantaggio con Chiesa, pari emiliano al 74′ con Politano appena dopo il rosso per Rodriguez che ha lasciato i viola in dieci. Il  2-1 del Sassuolo a 5′ dalla fine con Iemmello, ma al novantesimo il colpo di coda con il gol di Bernardeschi. . Ma la notizia di giornata è il nuovo crollo dell’Inter che a Marassi sponda Genoa incassa una pericolosa sconfitta. Decide un gol di Goran Pandev che spazza via le paure del Grifone ma spedisce all’inferno la Beneamata ormai fuori dalla zona Europa. Un brutto colpo per la nuova proprietà cinese che sperava il prossimo anno di tornare a respirare l’aria dell’Europa League. Tre punti pesanti per il Genoa che che sale a 33 punti che valgono tanto in chiave salvezza. Come valgono i punti conquistati dall’ìEmpoli che al Castellani supera per 3-1 il Bologna e tiene le distanze (+4) sul Crotone vittorioso in casa del Pescara. Infine pari (1-1) del Palermo che impatta al Bentegodi contro il Chievo. E stasera la partitissima tra Milan e Roma che per l’una e per l’altra vale l’Europa, la Champions per i giallorossi, la possibile Europa League per i rossoneri.

error: Il contenuto è protetto !!
P