News

Pari a Udine, la Juve mette le mani sul titolo: Roma a -8

La Juve pareggia in trasferta sul campo dell’Udinese (1-1) e allunga sulle inseguitrici.
Al Dacia Stadium va in onda la partita che potrebbe chiudere definitivamente il discorso campionato. La Juve cerca il match ball, dopo la vittoria del Napoli di ieri sulla Roma, per poter portare il proprio vantaggio a +10 sulla Roma e a +12 sul Napoli. Il primo tempo corre via con una capolista “pigra” che sembra quasi svuotata negli stimoli. Molto meglio i friulani che giocano, per nulla intimiditi, con più determinazione e cattiveria agonistica. Al 37esimo Udinese in vantaggio con Zapata che dopo una grande cavalcata sulla fascia lascia sul posto Bonucci e batte Buffon. Primo tempo che finisce 1 a 0 per i padroni di casa. Il secondo tempo inizia con una Juve che sembra più vogliosa di ristabilire quanto meno la parità. Pareggio che arriva al 60esimo grazie a un colpo di testa di Bonucci su una bella pennellata su punizione di Dybala. Note stonate l’ammonizione di Cuadrado che, da diffidato, lo lascerà fuori nel match contro il Milan e l’infortunio, che sembra di lieve entità, di Chiellini. Juve che grazie al pareggio si porta a +8 dalla Roma e a +10 dal Napoli.

Flavio Napoleoni

error: Content is protected !!
P