News

Totti spinge la Roma in semifinale di Tim Cup

La Roma soffre non poco ma alla fine strappa la qualificazione alla semifinale di Tim Cup: ad attenderla c’è la Lazio.Un primo tempo al di là della noia, rattristito dalle alchimie di centrocampo, con il Cesena decisamente meglio tanto da sfiorare in un paio di occasioni il vantaggio. Non bene la Roma, rattrappita, slegata tra i reparti con pochi guizzi di nota. Cambia la musica nella ripresa con l’ingresso in campo di Radja Nainggolan che sposta l’inerzia della partita. Dzeko è sempre nel vivo dell’azione, ma non è fortunato in fase di conclusione. All’improvviso il guizzo vincente sull’asse Nainggolan, El Shaarawy, Dzeko con il bosniaco che a centro area raccoglie il centro al bacio del Faraone e mette dentro: 1-0. Ma le emozioni non sono finite perché su una indecisione clamorosa di Manolas e Alisson che si scontrano, la palla sfugge dalle mani del portiere brasiliano e a porta vuota il neo entrato Garritano gela l’Oloimpico: 1-1 a quindici dalla fine. Tutto da rifare. Ma la Roma spinge, Agliardi si supera nel deviare in angolo una conclusione di Totti su punizione. Forcing Roma nel finale, ma Rodriguez spaventa i giallorossi con Manolas e Rudiger che in qualche modo lo fermano. Non c’è un attimo di tregua. In pieno recupero, al 95′, la decide il capitano su calcio di rigore per un fallo di Agliardi su Strootman. Finisce qui, con tanta fatica, ma adesso la Roma può pensare al doppio derby con i cugini.

Mas. Cic.

error: Content is protected !!
P