News

Vola il Napoli, il Milan perde l’attimo

Tre minuti da incubo e San Siro si inchina all’undici di Sarri. Vola il Napoli, frena il Milan costretto a rivedere sogni e ambizioni. La sblocca Insigne dopo appena cinque minuti con un controgioco letale che lo scugnizzo materializza con un sinistro che fulmina Donnarumma. Milan in affanno, ma non c’è tempo per ragionare che il Napoli concede il bis. Lo firma Callejon con un gol capolavoro dalla linea di fondo che si infila alle spalle di Donnarumma: 0-2, con un Napoli stratosferico, gran pressing nella metà campo avversaria, possesso palla e idee chiarissime. Mertens si divora il 3-0 ed è un errore pesantissimo perchè avrebbe chiuso i giochi.  Il Milan è scosso dal doppio svantaggio, ma non molla. Il Napoli sembra specchiarsi nella sua bellezza e il Milan prende coraggio e conquista campo. Lezioso nei disimpegni, l’undici azzurro paga un doppio errore di Tonelli e Jorginho che non si intendono e danno via libera a Kucka che si presenta davanti a Reina e lo fulmina chirurgicamente: 1-2. Esplode San Siro, partita riaperta dopo l’avvio choc per il Milan. Non cambia il tema nella ripresa, con il Napoli che controlla e il Milan a caccia del pari. Mertens si divora in controgioco il 3-1. Arrembaggio Milan nel finale ma il Napoli non molla e porta a casa tre punti d’oro che gli permettono per una notte di agganciare la Roma al secondo posto e continuare a sognare. Un bel segnale in vista del ritorno della Champions.

 

Nell’altro anticipo della giornata, netto successo della Fiorentina che passa a Verona con il Chievo grazie ai gol di Tello, Babacar e Chiesa.

error: Content is protected !!
P