News

La conferma è arrivata: biancocelesti candidati a un posto al sole

Luigi Trebisondi *

Conferma doveva essere e conferma è stata. La Lazio, con una prova di maturità da grande squadra, supera l’Inter e si insedia al secondo posto in classifica dietro la capolista Juventus ad appena una sola lunghezza. Una partita, quella contro i nerazzurri di Conte, giocata senza sbavature con la solita personalità che l’ha sempre contraddistinta in questa annata. Nonostante  lo svantaggio maturato al tramonto della prima frazione, gli uomini di Inzaghi hanno continuato a macinare gioco e sono riusciti a ribaltare  una partita che si era messa decisamente male. Eroi indiscussi di serata Acerbi, che ad oggi è il miglior difensore italiano, e Sergej, il SERGENTE per il popolo laziale, Milinkovic, che ha padroneggiato in mezzo al campo. Domenica prossima, la partita della svolta e non sono ammessi cali di tensione a Marassi contro il Genoa, perché si rischia di rovinare tutto quello di buono fatto questa domenica. La Lazio non è più una sorpresa , bensì una candidata alla vittoria finale.

* calciatore, tifoso Lazio

error: Content is protected !!
P