News

Atalanta per il riscatto, Genoa per una conferma. Il Toro sogna la vetta. Parma e Cagliari, guai a fermarsi

Prima il Genoa domani in campionato poi, la Champions. La prima volta dell’Atalanta che però prima deve regolare il Genoa e cancellare lo stop con il Torino. Non ci saranno cali nè testa alla Champions. Parola di Gasperini. “Non credo, la sconfitta contro il Torino brucia. La sosta con la Nazionale è stata pesante e lunga per noi, ci siamo allenati in nove per alcuni giorni. Si inizierà a giocare con più continuità, queste pause frastornano e tolgono attenzione e concentrazione a tutti”. Cerca conferme anche Andreazzoli che plaude ai bergamaschi. “Sono felice per l’Atalanta e per quello che stanno facendo, perché non può che essere di stimolo anche per le altre realtà. Inoltre apprezzo molto la filosofia di gioco che pratica. Arriviamo vogliosi di dimostrare quanto valiamo. Abbiamo analizzato il match passato e ci siamo resi conto di poter migliorare molto. Ci confrontiamo con una squadra di valore, sia dai numeri che dal gioco estetico che esprime”.

Nelle altre due partite della giornata, il Parma ospita al Tardini il Cagliari fanalino di coda senza punti. Obiettivo per i gialloblù di allungare il passi. Per il Cagliari iniziare a prendere punti. Chi invece vuole continuare a volare alto è il Torino di Mazzarri, due vittorie su due, che affronta al Vecchio Torino il Lecce fanalino di coda. Mazzarri chiede attenzione ai suoi, ma sente vicino il profumo della vetta.

 

 

 

error: Content is protected !!
P