News

Juve sul velluto: Bonucci e Kean sbancano Cagliari

Massimo risultato col minimo sforzo per la Juventus che batte il Cagliari per 2-0 nell’anticipo del turno infrasettimanale valido per la trentesima giornata di Serie A. Alla Sardegna Arena si sfidano rispettivamente la prima e la seconda squadra in campionato per numero di gol di testa. E la tendenza viene confermata al 22’ con la rete di Bonucci grazie ad uno stacco aereo sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Bernardeschi. Dopo il gol vittoria contro l’Empoli, Allegri schiera nuovamente Kean in attacco ma nel primo tempo l’azzurrino si fa notare solo per una simulazione in area che gli costa il giallo. La reazione del Cagliari è affidata agli strappi di Barella, autore al 39’ di un assist per l’accorrente di Joao Pedro il cui tiro a botta sicura termina alto. Nella ripresa ritmi bassi e difese schierate fanno da cornice ad un match bloccato ma al 59’ la Juve sfiora il raddoppio: Kean viene lanciato a rete ma si fa murare da Cragno in uscita bassa. L’episodio sembra scuotere i padroni di casa vicini al gol con la specialità della casa: il colpo di testa. E al 76’ è Pavoletti a svettare da pochi passi senza inquadrare la porta sugli sviluppi di un calcio piazzato. Nel finale il Cagliari concede spazi e la Juventus colpisce: Bentancur parte in profondità e serve Kean per il più facile dei gol. Si tratta del quarto sigillo in campionato per il classe 2000 che chiude la partita e regala i tre punti ai bianconeri, ora a quota 81 e a +18 sul Napoli che scenderà in campo domani a Empoli.

error: Content is protected !!
P