News

Liga. Le due facce di Madrid: poker Real al Leganés, crolla a Vigo l’Atletico

Daniele Orieti

MADRID Vince e convince il Real Madrid nel segno di Benzema autore di un’altra doppietta nella partita giocata con il Leganés, terminata con un rotondo 4-1 per i Merengues. Un bel Real che centra il terzo successo consecutivo, mantenendo la testa classifica, aspettando la risposta del Barcellona che affronterà il Huesca al Camp Nou. Partita che inizia subito sotto il segno dei Blancos: buon possesso palla che costringe il Leganés nella propria area di rigore. La sblocca Bale, (terza rete in stagione per il gallese). Match che sembrerebbe mettersi sui binari giusti, ma a sorpresa gli ospiti trovano il pareggio con un calcio di rigore trasformato da Carrillo, spiazzando Courtois, al debutto tra i pali del Real Madrid. Primo tempo che termina con il risultato di 1-1. Seconda metà di partita con protagonista Benzema che si carica la squadra sulle proprie spalle e nel giro di appena dieci minuti, firma una splendida doppietta, indirizzando il match nella maniera giusta. Prima rete del francese con un preciso colpo di testa, dopo un corpo a corpo con un difensore del Leganés, gol confermato  anche dal Var e ancora più bello il secondo con una rasoiata dal limite che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Infine il definitivo 4-1 con sigillo del capitano Sergio Ramos su calcio di rigore. Una vittoria netta e meritata che conferma la bontà del lavoro finora svolto da Lopetegui. E se la Madrid blanca ride, quella royblanca piange, vista la pesante sconfitta dell’Atletico Madrid per 2-0 sul campo del Celta Vigo, rimarcando il cattivo stato di forma che sta passando la squadra di Simeone, evidenziato anche nel derby vinto al Wanda Metropolitano, del turno precedente contro il Rayo Vallecano.

error: Content is protected !!
P