News

“Mondiale ogni due anni, gesto di solidarietà”. Bufera su Infantino

Nella foto: i numeri uno di Fifa e Uefa, Infantino e Ceferin (foto Matteo Gribaudi/Image Sport)

Una vera e propria bufera mediatica si sta abbattendo su Gianni Infantino in seguito alle dichiarazioni rilasciate al Consiglio d’Europa per “promuovere” il progetto del Mondiale a cadenza biennale. Infantino ha detto: “Dobbiamo trovare il modo di includere il mondo intero per dare speranza agli africani in modo che non abbiano bisogno di attraversare il Mediterraneo per trovare una vita migliore ma, più probabilmente, la morte in mare. Dobbiamo dare opportunità, dare dignità”. In seguito il numero uno della Fifa ha spiegato il proprio pensiero tramite l’account Twitter della FIFA, ritenendo che alcune osservazioni siano state male interpretate ed estrapolate dal contesto. Infantino ha spiega che il suo “messaggio più generale era che ognuno, in una posizione decisionale, ha la responsabilità di aiutare a migliorare la situazione delle persone nel mondo. Era un commento generale, che non era direttamente correlato alla possibilità di giocare un Mondiale ogni due anni”.

error: Content is protected !!
P