News

Conference. Roma sul velluto in Ucraina: 3-0 allo Zorya

Nella foto: Tammy Abraham (Foto Gino Mancini)

Due su due per la Roma in Conference League con i giallorossi a punteggio pieno dopo il successo per 3-0 in Ucraina sul campo dello Zorya. Decidono i gol di El Shaarawy, Abraham e si porta in vetta a punteggio pieno nel girone dopo due giornate. In Ucraina sono ancora protagonisti El Shaarawy, Smalling e Abraham. Cambia qualcosa Mourinho nel suo undici: rispetto al derby, in campo Kumbulla, Smalling, Darboe, Calafiori, Carles Perez e Shomurodov. Confermati Rui Patricio, Ibanez, El Shaarawy, Cristante oltre al rientrante Lorenzo Pellegrini. La Roma parte forte e dopo sei minuti è già avanti. Bella palla di Darboe per El Shaarawy, con l’esterno che salta il portiere avversario e mette in rete. La Roma domina ma non graffia. Cerca il raddoppio con Shomurodov che si fa ipnotizzare da Matsapura in uscita, poi con Pellegrini, non fortunato nella conclusione. Nella ripresa continua il dominio giallorosso con El Shaarawy sempre pericoloso. Prova a crescere e a mettere in difficoltà la Roma la squadra di casa, ma i giallorossi ne escono con tranquillità. Entrano Zaniolo e Abraham e la Roma cresce di intesità. L’attaccante si ferma ancora una volta sul palo poi Smalling di testa su palla inattiva firma il 2-0. E a stretto giro arriva il terzo gol con la firma di Abraham che riceve un pallone in area, si gira e la mette all’angolino. Gara chiusa. Nel finale spazio anche per Diawara, Villar e Mayoral. Finisce 3-0, mentre nell’altra gara del girone, pari (0-0) tra Cska e Bodo. In classifica Roma 6, Bodo 4, Cska 1, Zorya 0.

error: Content is protected !!
P