News

Sarri alla Lazio: “Col Cagliari partita difficile”

Nella foto: Sarri (Foto Gino Mancini)

Guglielmo Guidi

Domani contro il Cagliari non ci sarà per via della squalifica per due giornate dopo l’episodio di San Siro contro il Milan, ma Maurizio Sarri chiama a raccolta i suoi. “Partita difficile per due motivi. Il Cagliari ha un valore superiore rispetto ai risultati ottenuti e poi, avendo cambiato allenatore, i giocatori avranno più motivazioni. Non dobbiamo aspettarci niente di facile. Come sto vivendo la vigilia? Bene, ho già detto quello che penso sui fatti di San Siro. Ho pochi mezzi di difendermi in giustizia ordinaria, ma cercherò di sfruttarli tutti”. 

Sente la vicinanza della società e non avverte difficoltà. “Non mi sento in difficoltà. A livello tattico, non ancora dal punto di vista qualitativo, ho visto tanti miglioramenti giovedì contro il Galatasaray. Purtroppo le partite vengono valutate per i risultati e per la qualità, in pochi possono giudicare la tattica. Il nostro è un percorso lungo, abbiamo bisogno di tempo perché abbiamo cambiato tutto. C’è aria di grande disponibilità, i ragazzi sono molto applicati anche se ancora non c’è una piena comprensione delle idee. Non c’è bisogno adesso di alcun supporto della società”. 

error: Content is protected !!
P