News

Orgoglio e dignità non sono mancati. Ora pensiamo al futuro

Stefano Sale *

La Roma esce dall’Europa League ma con tanto orgoglio e tanta dignità. Abbiamo fatto una grandissima partita contro il Manchester United dopo quel 6 a 2 maledetto all’andata. Era una partita molto difficile da recuperare, lo sapevamo, ma abbiamo fatto una grande prestazione e abbiamo vinto con merito. Siamo stati anche sfortunati, anche per un rigore non concesso. Molto discutibile la decisione dell’arbitro sia in occasione del rigore sia per un cartellino rosso non dato al giocatore del Manchester nel primo tempo. Insomma un po’ di rammarico c’è, era un’impresa questa, e non fosse stato per quel secondo tempo a Manchester dove ci siamo fatti fare 5 gol adesso forse parlavamo d’altro. Un peccato davvero perché poi il Villareal sarebbe stata l’avversaria in finale e quindi ce la saremmo giocata. Quindi grande rammarico ma anche la consapevolezza che con l’arrivo di Mourinho l’anno prossimo cambierà la musica. Sarà una grande Roma. Ne sono convinto. Guardiamo avanti adesso. Sempre forza magica Roma.

*Roma Club Dublino, tifoso Roma

error: Content is protected !!
P