News

Cagliari raggiunto dallo Spezia in pieno recupero (2-2)

Di Francesco sconcertato dopo il 2-2 del Torino

Samuele Manzoni

Finisce 2-2 Cagliari Spezia, un risultato giusto in una partita molto gradevole tra due squadre che giocano un ottimo calcio offensivo, mentre hanno qualche problema nella fase difensiva. Nel primo tempo è lo Spezia a fare la partita, a testimonianza del gran lavoro del tecnico Italiano sulla panchina ligure. Sfiora soprattutto con Farias il gol del vantaggio che poi arriva con una azione prorompente di Bastoni che salta 3 avversari in dribbling, mette dentro un pallone fortissimo e Gyasi spinge in rete. Nella ripresa in 14 minuti il Cagliari la ribalta. Prima con Joao Pedro che, dopo un rimpallo in area, calcia angolato e batte Provedel. Il sorpasso arriva con una grande azione della squadra sarda: Ounas lancia in profondità Zappa che la mette dentro e Pavoletti la spinge in rete di tacco. Lo Spezia accusa il colpo e il Cagliari ha più volte l’occasione di chiuderla ma non ci riesce e nel recupero i liguri trovano il pari con un rigire concesso per il fallo di Klavan su Piccoli. N’zola dal dischetto spiazza Cragno e la partita termina così. Risultato giusto per quello visto in campo. Primo tempo meglio lo Spezia mentre nella ripresa decisamente meglio il Cagliari. I liguri salgono a quota 10 e danno continuità al buon momento di forma mentre la squadra di Di Francesco sale a 11 punti in 11′ posizione. Nel prossimo incontro lo Spezia ospiterà la Lazio mentre il Cagliari se la vedrà in trasferta contro l’Hellas Verona.

error: Content is protected !!
P