News

Flop Fiorentina: colpo Benevento al “Franchi”

Samuele Manzoni

La prima Fiorentina di Prandelli perde contro il Benevento. Lenta, imprecisa, sulle gambe per molti minuti e svogliata, pericolosa solo in una occasione. Il risultato è una corretta e inevitabilmente conseguenza contro un Benevento tosto, che lotta su ogni pallone, si difende bene, commette pochi errori ed esce giustamente vittorioso.Il primo tempo è assolutamente privo di emozioni e molto deludente. Tanta intensità specialmente a centrocampo ma i due portieri non sono mai stati impegnati. Squadre contratte, tanti errori e imprecisioni soprattutto nell’ultimo passaggio da una parte e dall’altra. 
Da segnalare due infortuni nella Fiorentina. Il primo occorso nel riscaldamento a Bonaventura e il secondo a Ribery, costretto a uscire dopo 43 minuti per un infortunio muscolare. 
Nel secondo tempo alla prima occasione il Benevento passa: palla persa malamente da Biraghi sulla trequarti, insigne gliela ruba, serve Improta al limite dell’area che calcia. Palla in buca d’angolo e 1-0 Benevento.Ci si aspetta una reazione dalla squadra di Prandelli e invece è il Benevento più volte ad andare vicino al raddoppio con Improta, Moncini e Lapadula ma senza trovarlo. La Fiorentina calcia una sola volta in porta a 5 min dal termine con Vlahovic che trova una super risposta di Montipó. 
Fiorentina che esce sconfitta malamente mentre il Benevento soprattutto nella ripresa ha legittimato il vantaggio e sale a 9 punti, scavalcando proprio la formazione viola che resta bloccata a 8. Per Prandelli ci sarà tanto da fare, già dalla prossima sfida proibitiva in trasferta a San siro contro il Milan. Il Benevento si gode il successo e nella prossima sfida ospiterà la Juventus. 

error: Content is protected !!
P