News

UEL. Il Milan sfida lo Sparta Praga. Pioli: “Girone duro, ma vogliamo il massimo”

Dopo il pari contro la Roma a San Siro, il Milan si rituffa in Europa League per sfidare in casa lo Sparta Praga. Nei rossoneri ancora out Donnarumma, positivo al Covid e Stefano Pioli conferma la fiducia in Tatarusanu. In vista del campionato, spazio al turnover. “Qualche cambio ci sarà sicuramente, perché stiamo spendendo tanto – ha detto in conferenza – La formazione però non la sanno neanche i giocatori. Ho ancora un paio di allenamenti per fare le mie valutazioni. Ibra? Se glielo chiedo lui mi dice sempre che se la sente di giocare. Non è una partita facile. Siano inseriti in un girone tosto e difficile, che ci metterà alla prova e nel quale dovremo confermare le nostre prestazioni. Lo Sparta ha vinto tutte le sei gare di campionato fin qui e anche contro il Lille aveva fatto molto bene prima di rimanere in dieci. Giocano un calcio moderno, fatto di ritmo e intensità. Sarà difficile superarli”.

Ancora qualche delusione per il 3-3 contro la Roma. “Delusi perché le aspettative si sono alzate? Sì è così, perché noi vogliamo sempre ottenere il massimo. Contro i giallorossi il risultato non è stato completamente positivo, ma siamo usciti dal campo con un certo rimpianto perché potevamo e volevamo vincere. Il fatto che non siamo soddisfatti è importante, perché significa che ci stiamo preparando per fare ancora meglio, che pretendiamo ancora di più da noi stessi. Questa è la strada giusta”.

error: Content is protected !!
P