News

Liga. Il Barça sfida l’Atletico per riprendersi la vetta

La Liga Santander è offerta dal Ristorante Angelino, Calle Pedro de Toledo, 4, 29015 Málaga

dal nostro corrispondente

Daniele Orieti

MADRID La corsa per la Liga, continua. Giusto il tempo di assistere al sorpasso del Real in testa alla classifica, che tra martedì e giovedì si ritorna in campo. Interessi altissimi, con il Barcellona intenzionato a riprendere la vetta e il Real pronto all’allungo. Partono prima i blaugrana che domani sera al Camp Nou (ore 22), ospitano l’Atletico Madrid, terzo in graduatoria, sia pur staccatissimo dalla vetta, ma non per questo avversario facile. Probabilmente questo match arriva nel peggior periodo della stagione del Barça, con polemiche all’interno dello spogliatoio, il caso Arthur, ceduto alla Juventus, che vanno ad aggiungersi ai problemi per la mancanza di gioco e alla stanchezza fisica e mentale dei giocatori. Di contro, ci sarà l’Atletico Madrid, nel pieno delle proprie forze e nel loro momento migliore della stagione, avendo vinto anche le ultime quattro partite disputate e con la qualificazione per la prossima Champions League ormai in tasca. A poche partite dalla fine della stagione, appena sei, la squadra allenata dà Setien non potrà fare altro che vincere e sperare in un passo falso da parte del Real Madrid che invece scenderà in campo giovedì nel suo “Valdebebas” nel derby contro il Getafe. Il tecnico blaugrana per centrare i tre punti del nuovo sorpasso al Real, potrà contare sul rientro di Sergio Busquet a centrocampo, che con Vidal e Rakitic, andrà a completare il reparto, e dal primo minuto, tra i titolari, di Griezmann in prima linea, che insieme alla coppia Messi-Suárez, andrà a cercare quell’importantissimo gol vittoria, per poter almeno lottare e sperare fino all’ultima partita.
Sempre domani, la giornata offre altre due sfide interessanti. Apre Maiorca-Celta Vigo, con gli isolani obbligati a vincere per provare ad accorciare dallo stesso Celta che attualmente occupa il quart’ultimo posto con 8 lunghezze di vantaggio. Per loro è l’ultima spiaggia. E poi da seguire la sfida esterna del Siviglia di Lopetegui atteso alle 19.30 sul campo del Leganes, penultimo in graduatoria, per il quale vale il discorso fatto per il Maiorca. Lopetegui vuole i tre punti per mantenere il quarto posto che vale la Champions. Come dire, un martedì da leoni. Di sicuro, non ci si annoierà.

error: Content is protected !!
P