News

Premier. Disastro City, Liverpool verso il titolo

La Premier quest’anno è bella che finita. Con un girone di anticipo. Il padrone è il Liverpool che dopo 19 giornate, con una partita in meno, ha +13 sul Leicester secondo e +14 sul Manchester City che stasera ha perso l’ennesima occasione per rifarsi sotto perdendo clamorosamente in casa delle Wolves che rimontano due reti a campioni di Pep Guardiola e impediscono ai Citizens di ridurre lo svantaggio dal Liverpool capolista e di scavalcare il Leicester.

Finisce 3-2, succede davvero di tutto: nel primo tempo gli ospiti restano in 10 per l’espulsione comminata al portiere Ederson, poi passano in vantaggio con Sterling, che trasforma un rigore concesso con il VAR. Rui Patricio ribatte la prima conclusione, che l’arbitro fa ripetere a causa dell’ingresso in area di due suoi compagni prima della battuta, poi intercetta anche la seconda battuta, ma sulla respinta l’attaccante inglese realizza in tap-in. Nella ripresa arriva la doppietta per l’ex Liverpool, poi reagisce improvvisamente la formazione di Nuno Espirito Santo: Traore, Jimenez e Doherty firmano un’impresa storica e fanno volare gli Wolves in quinta posizione. La lotta per la Premier, forse, finisce già oggi.

error: Content is protected !!
P