News

Roma-Higuain, ci siamo. Juve, tutto su Lukaku. L’Inter prende Dzeko e pensa a Cavani

Higuain-Roma, si può fare. Nel giro degli attaccanti, l’argentino può finire in giallorosso nelle prossime ore. Ha già detto sì al progetto Roma e nelle prossime ore è previsto un incontro tra la dirigenza romanista e il fratello agente. Il calciatore, nonostante l’ottima prova fornita durante la trasferta asiatica, ha capito che nella Juve non avrebbe lo spazio che merita. In bianconero si parla con insistenza di Icardi e Lukaku ed è inevitabile che gli spazi finirebbero per restringersi. Ecco l’apertura alla Roma. Resterà da sciogliere il nodo buonuscita, ma alla fine anche questo sarà risolto. Le porte di Roma sono in mano a Higuain.

E con Higuain alla Roma, quasi fatta per Edin Dzeko all’Inter. Affare da perfezionare, ma ormai la distanza economica è stata colmata: 15 milioni, con il bosniaco che finalmente abbraccerà Conte. Aperte le altre strade. Lukaku continua a rimanere il chiodo fisso dell’Inter, ma con la Juventus che spinge per portarlo in bianconero offrendo Dybala, che pace allo United. L’argentino vorrebbe potersi esprimere come falso nove, ma alla Juve puntato al tutto per tutto per regalare a Sarri un grandissimo attaccante, appunto Lukaku. Ma non solo, visto che resta sempre aperta la pista Mauro Icardi: un doppio attaccante per lanciare l’assalto non solo allo scudetto, ma soprattutto alla Champions. Ma su Icardi è forte l’interesse anche del Napoli. Ieri a Milano Marotta ha parlato la dirigenza azzurra cercando di capire prima se l’argentino sia disponibile al trasferimento a Napoli e poi iniziare a parlare con i nerazzurri per il trasferimento. L’Inter valuta Icardi 80 milioni, per ora troppi per chiunque. E l’Inter? A quel punto, nell’eventualità di veder sfumare Lukaku, c’è la suggestione Cavani che è in scadenza con il Psg e non costa oltre i 40 milioni. Tutto può essere.

Intanto la Juve saluta Kean. Come annunciato nei giorni scorsi, è andato in porto l’affare con l’Everton. Oggi i calciatofre ha lasciato i ritiro e domani dovrebbe sostenere le visite mediche prima della firma sul nuovo contratto che lo legherà alla società inglese. L’affare è stato chiuso a 30 milioni più dieci di bonus.

Aria nuova anche in casa Milan. Rafael Leao è arrivato a Milano (accordo raggiunto già da giorni)  pronto a sostenere visite mediche e quindi firma sul contratto. In arrivo anche Leo Duarte atteso a Milano nella giornata di domani. Giovedì sosterrà le visite mediche e firmerà anch’egli il nuovo contratto con i rossoneri. Due ottimi colpi per Giampaolo. Intanto i rossoneri non mollano la pista Correa dell’Atletico Madrid. Le parti sono molto più vicine: i conchoneros chiedono 50 milioni, il Milan è arrivato ad offrire 40 più 5 di bonus. La trattativa può decollare da un momento all’altro.

 

error: Content is protected !!
P