News

Serie B. Illeciti amministrativi, il tribunale condanna il Palermo:rosanero in serie C

Maurizio Spreghini

Lo paga caro, carissimo, l’illecito amministrativo il Palermo.  Viene  retrocesso all’ultimo posto della cadetteria con effetto immediato, ridisegnando l’intera classifica.  Al momento sarebbe il Perugia ad andare ai playoff, prendendo il posto dei siciliani, mentre sul fondo della classifica il Venezia sarebbe salvo con il playout tra Foggia e Salernitana a sentenziare l’ultima squadra retrocessa. In tutto questo  Il Palermo sarebbe pronto a ricorrere alla Corte d’Appello Federale, con il responso che non arriverebbe comunque prima di dieci giorni. In breve  la sentenza del tribunale federale è immediatamente esecutiva, e riguarda l’illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società Palermo Calcio. Il tribunale ha  dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell’ex presidente Zamparini, mentre ha inflitto cinque anni con la radiazione a Anastasio Morosi e 2 anni di inibizione a Giovanni Giammarva, rispettivamente presidente del Collegio sindacale e presidente del cda del Palermo.

error: Content is protected !!
P