News

Liga. Barcellona tra Celta e Liverpool. Valverde: “Non molliamo niente, pensiamo sempre a vincere”

Daniele Orieti

Si avvicina la partita con il Celta con la ventiseiesima vittoria nella storia della Liga Spagnola ma si avvicina anche la semifinale di ritorno della Champions League contro il Liverpool. Ora le domande sono due, lasciare perdere la Liga e orientare la mente e il fisico verso l’Inghilterra o onorare interamente il calcio spagnolo? Ernesto Valverde, tecnico Blaugrana non ha dubbi. “Come sempre giocheremo per i tre punti e per la vittoria. È vero che veniamo da una settimana e da un calendario molto duro, le partite con il Manchester United, le partite di Liga e la semifinale di andata contro il Liverpool, ma il nostro obiettivo non cambia, cioè vincere. Di sicuro farò dei cambi tra i titolari e giocherà chi fino ad ora ha trovato poco spazio. Arthur per esempio rimarrà fuori perché ha dei problemi fisici, troveranno spazio Boateng, Murillo e altri, come Malcolm che sta facendo bene, ma purtroppo non ha trovato molto spazio anche perché è molto difficile fare dei cambi nell’attacco del Barcellona. Anche il secondo portiere Cillesen è molto bravo ma davanti a se ha trovato Ter Stegen autore di una stagione strepitosa. Per quanto riguarda il ritorno contro il Liverpool, sarà una partita difficile da affrontare, sapendo che loro in casa sono molto forti ma noi abbiamo un bel vantaggio, ma non dovremmo sottovalutare l’avversario”. Un ultima battuta è sull’addio al calcio di Xavi:  “Non so se è stato il giocatore più forte del calcio spagnolo, di sicuro è tra i più forti. Un giocatore che ha capito a pieno il suo ruolo in mezzo al campo. Un giocatore straordinario. Gli auguro tutta la fortuna del caso per il suo futuro”.

error: Content is protected !!
P