News

Europa League, sorteggiati gli ottavi: Salisburgo per il Napoli, Eintracht per l’Inter

Scampato il pericolo del derby italiano in Europa League, ma un sorteggio non certo benevolo. Inter e Napoli evitano il derby e gli spauracchi anglo-spagnoli ma la strada verso i quarti di finale di Europa League si fa tortuosa. L’urna di Nyon regala ai nerazzurri l’Eintracht Francoforte mentre gli azzurri se la vedranno col Salisburgo: due rivali che non hanno il nome altisonante di Arsenal, Chelsea o Siviglia ma che non possono essere presi sottogamba. I tedeschi sono attualmente settimi in Bundesliga ma hanno il quinto attacco e la quinta difesa e fin qui in Europa League hanno fatto benissimo, chiedere per credere alla Lazio: nella fase a gironi la squadra di Adi Hutter ha centrato sei vittorie su sei, superando i biancocelesti 4-1 in Germania e 2-1 all’Olimpico e nei sedicesimi ha fatto fuori lo Shakthar. La stella è il 21enne attaccante serbo Luka Jovic, 20 gol in 30 partite in questa stagione fra Bundesliga e coppe e sul quale hanno messo gli occhi club come Real, Barcellona e Chelsea. Al suo fianco si alternano Haller e l’ex viola Rebic, in mezzo non manca la qualità e fra i pali c’è Kevin Trapp, tornato in Germania dopo l’esperienza al Psg. “Affrontare una squadra tedesca è sempre dura da battere, dovremo prepararci nel migliore dei modi per superare questo turno”, avverte Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter. La squadra, nonostante il caso Icardi, “è cresciuta tantissimo, speriamo di continuare a crescere: solo così potremo ambire a passare questo turno”. “Un sorteggio affascinante, contro un grande club in un grande stadio”, il messaggio che arriva da Hutter. Andata in Germania il 7 marzo, ritorno sette giorni dopo al Meazza.

Così gli Ottavi:

Chelsea – Dinamo Kiev

Eintracht Francoforte-Inter

Dinamo Zagarbia-Benfica

Napoli-Salisburgo

Valencia- Krasnodar

Siviglia-Slavia Praga

Arsenal-Rennes

Zenit-Villareal

error: Content is protected !!
P