News

Legends Super Cup, vince la Russia, delusione Italia. Totti miglior giocatore

dall’inviato Massimo Ciccognani

MOSCA Niente mondiale per l’Italia, ma questo lo sapevamo da tempo, ma un certo effetto lo ha fatto sentire l’inno di Mameli alla Megasport Arena dove si è giocata la finale delle Legends Super Cup che ha visto in campo Russia e Italia. E’ andata mane per gli azzurri di Paolo Maldini battuti al termine di una gara avvincente e combattuta dai russi per 7-6.  Italia subito in vantaggio dopo 3′ con Francesco Totti con una botta dal limite, poi il ritorno dei russi. Tre gol di fila con Kovtun, Golovskoi e Alenichev. Accorcia Zaccardo, ancora Alenichev che approfittava di una dormita della retroguardia italiana per firmare il 4-3 con il quale si andata all’intervallo. Pessimo l’inizio di ripresa degli azzurri che subivano prima il 5-3 di Kornaukhov complice l’ennesima dormita difensiva e il 6-3 del solito Dmitry Alenichev. Sembrava finita ed invece nel giro di un appena 180 secondi l’Italia riprendeva il pari con i gol di Di Michele e con Delvecchio e trovava il pari con Zauri. Ennesima incomprensione difensiva con Totti che non si intendeva con i compagni, ne approfittava Golovkoy per firmare a porta vuota il gol del definitivo 7-6 anche se nel finale l’arbitro russo Shaveiko non ha fischiato un rigore nettissimo su Totti che poteva valere i supplementari. Peccato per l’Italia che si ferma ad un passo dalla vittoria, dopo una grande rimonta che però non è bastata. E alla fine, le premiazioni della Russia campione e di tutte e otto le nazionali. Sul podio oltre a Russia e Italia anche il Portogallo che per il terzo posto ha battuto le International Stars. Gli altri quattro team in gara Germania, America, Francia e Cina. Miglior giocatore è stato proclamato Francesco Totti, riconoscimenti sono andati a Vincent Candela, Hristo Stoichkov e Cafu.

Francesco Totti premiato quale miglior giocatore
error: Content is protected !!
P