News

Tra Luis Enrique e Spagna è rottura

Nella foto: Luis Enrique -CREDITS UEFA (Photo by Angel Martinez - UEFA/UEFA via Getty Images)

Massimo Ciccognani

DOHA (Qatar) E’ maledettamente incerto il futuro di Luis Enrique alla guida della Spagna, all’indomani della sconfitta agli Ottavi contro il Marocco. La Roja si è imbarcata questa mattina su un volo privato destinazione Madrid dove la squadra arriverà intorno alle 17 spagnole. Metà della squadra è però rimasta a Doha e tra questi Jordi Alba, Asensio, Carvajal, Morata, Koke, Marcos Llorente, Carlos Soler, Robert Sánchez, Azpilicueta e Rodri, che hanno deciso di volare separatamente con la squadra per riunirsi con le famiglglie qui in Qatar e sfruttare gli ultimi giorni di riposo a disposizione prima del ritorno nei rispettivi club. Intanto c’è maretta intorno al nome del ct, quattro anni dopo il fallimento della campagna di Russia. La federcalcio spagnole, non avrebbe più fiducia nell’operato di Luis Enrique.L’accusa è che in quattro anni, non c’è stato il benchè minimo passo in avanti sul piano del gioco e dei risultati. Luis Enrique guarda avanti, convinto della bontà del proprio lavoro. Decisivo, come riporta Marca, il confronto tra il tecnico asturiano e la federazione che spera in un passo indietro e ammissione delle proprie responsabilità da parte del tecnico.

error: Il contenuto è protetto !!
P