News

Cristiano Ronaldo, la storia di un campione ai titoli di coda

Nella foto: Cristiano Ronaldo (foto Imago/Image Sport)

Massimo Ciccognani

Una storia arrivata ai titoli di coda. Quella di Cristiano Ronaldo, lasciato fuori dal ct Santos per scelta tecnica dopo i gesti di stizza in seguito alla sostituzione contro la Corea. Al suo posto un ragazzino altruista, il 21enne attaccante del Benfica Gonsalo Ramos che con umiltà ha fatto il ronaldo e si è preso la scena. Ha segnato Tre gol e trascinato la squadra, osannato dalla gente portoghese mentre Ronaldo continuava a masticare amaro in panchina. Colpa del suo carattere, del suo voler essere sempre al centro dell’universo, abbandonato anche dal ct santos che si è sentito tradito. Cristiano entra al tramonto del match a giochi fatti. E non esce affatto bene. Probabile che il caso rientri perché per vincere c’è bisogno di tutti, ma Cristiano deve cambiare atteggiamento. Col tecnico e con i compagni, perché il Portogallo anche senza di lui, ha dimostrato di saper vincere. E bene. Questo in Qatar è l’ultimo grande evento della sua storia calcistica e magari dovrà ingoiare qualche altro boccone amaro poi, a mondiale finito, avrà 200 milioni di buoni motivi per tornare a sorridere.

error: Il contenuto è protetto !!
P