News

Weah esalta gli Usa, Bale salva il Galles

Massimo Ciccognani

DOHA (Qatar) Finisce in parità tra Stati Uniti e Galles, che pure alla vigilia si era presentato alla grande. Niente invece in campo, con i gallesi che hanno praticamente rinunciato a fare la partita, lasciandola nei piede degli americani che pressano alto con il Galles che capisce di essere inferiore e si difende. Magari troppo, perché concede spazi invitanti agli americani che dominano e vanno all’intervallo meritatamente in vantaggio. Travolgente azione alla mano, con palla che alla fine arriva a Pulisic che serve Timoty Weah, figlio di George, che di prima intenzione di esterno destro la mette dentro. Applausi. Non si scuote neppure dopo lo svantaggio il Galles che rischia di andare nuovamente sotto: ma all’intervallo è 1-0 Usa. Cambia la partita nella ripresa con il Galles che comincia a spingere con più decisione, e a otto dalla fine trova il pari. Ingenuità di Zimmerman che entra in ritardo su Bale. Rigore che l’ex Real trasforma di giustezza. Undici di recupero, dove cambia nulla. Tra Usa e Galles è 1-1. 

error: Il contenuto è protetto !!
P