News

La Roma perde un’altra occasione: 1-1 col Sassuolo

Nella foto: Nicolo' Zaniolo (foto di SALVATORE FORNELLI)

Cercava il riscatto la Roma dopo la sconfitta nel derby, ma al Mapei di Reggio contro il Sassuolo, non è andata oltre l’1-1. Abraham illude i giallorossi, Pinamonti li riporta sulla terra. Altra occasione persa dai giallorossi che non approfittano della sconfitta dell’Atalanta a Lecce e restano al quinto posto, ma possono essere superati da Juve e Inter. Non proprio quello che voleva Mourinho.

Dionisi sceglie D’Andrea nel tridente offensivo completato da Laurentié e Pinamonti. Mourinho a sorpresa punta su Shomurodov in attacco, supportato da Zaniolo e Volpato. Cambia nulla dietro, con Rui Patricio tra i pali, Mancini, Smalling e Ibanez nei tre di difesa, Celik e Zalewski sugli esterni, in mezzo Matic e Cristante. La squadra di casa in campo con il 4-3-3: in porta Consigli, quindi Toljan, Ayhan, Ferrari e Kyriakopoulos dietro, Frattesi, Maxime Lopez e Harroui in mezzo, D’Andrea, Pinamonti e Laurentié in prima linea. 

Primo tempo all’insegna dell’equilibrio. Il Sassuolo ci prova subito, prima con D’Andrea poi con Frattesi ma senza impensierire Rui Patricio. Partita bloccata, ritmi bassini, con la Roma che si fa vedere solo intorno alla mezz’ora con la galoppata di Zaniolo che apre per Shomurodov che spreca calciando su Consigli. Nel finale di tempo ancora Roma con Zalewski, l’occasione è buona ma l’esterno di Mourinho calcia fuori da due passi.

Nella ripresa non cambia la musica, con Sassuolo e Roma che non graffiano. Partita che si accende nel finale. Rui Patricio si immola su Traoré e salva la porta romanista. E a dieci dalla fine la Roma la sblocca con il subentrato Abraham che raccoglie un centro al bacio di Mancini, stacco imperioso in area e la piazza sul primo palo dove Consigli non può arrivare. Prova a scuotersi il Sassuolo che la riprende cinque minuti dopo con Pinamonti che anticipa Smalling sul centro di Laurenté e fa 1-1. Sei minuti di recupero, con la partita che si apre, la Roma si scopre e offre il destro al controgioco del Sassuolo. Vani gli assalti finali, finisce 1-1 e per la Roma è un’altra occasione persa.

error: Il contenuto è protetto !!
P