News

Napoli, scatenato sul mercato. Dopo Simeone e Ndombelè, ecco Raspadori

Nella foto: il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis (foto di SALVATORE FORNELLI )

Francesco Raiola

Il grande protagonista del mercato estivo diventa il Napoli che, dopo la giornata odierna, scala ancor di più la griglia delle favorite alla corsa tricolore. Ufficiale il Cholito Simeone, che dopo lo sbarco a Castelvolturno avvenuto sabato dopo le visite mediche, viene annunciato dal solito tweet presidenziale con deposito del contratto. Nel frattempo a Villa Stuart arriva Tanguy Ndombelè per i controlli medici di rito, accolto da tanti tifosi del Napoli a Roma. Ma la giornata non finisce qui.

Nella serata di ieri Napoli e Sassuolo hanno finalmente trovato l’accordo per il trasferimento sotto il Vesuvio di Giacomo Raspadori, fortemente voluto dal giocatore stesso. Il centravanti della Nazionale arriva a Napoli con prestito per 5 milioni di euro con obbligo di riscatto a 25 milioni più 5 milioni di bonus divisi fra risultati del Napoli in Europa e prestazioni del calciatore. Raspadori è atteso già nel pomeriggio anche lui a Villa Stuart e in serata a Castelvolturno per essere a disposizione di Spalletti già per domenica sera contro il Monza insieme a Simeone e Ndombelè.

Il mercato del Napoli ora è concentrato sull’uscita di Fabiàn Ruiz per il quale c’è l’offerta del PSG per 25 milioni, ma il giocatore fa resistenza preferendo attendere lo svincolo a zero avendo già l’accordo con il Real Madrid. De Laurentiis non fa sconti e in caso di rifiuto dello spagnolo, per Fabiàn si prospetta un anno di tribuna come due anni fa per Milik, poi ceduto a gennaio al Marsiglia. Intrecciata alla cessione di Ruiz, è l’acquisto del portiere per il quale è forte sempre l’interesse verso il costaricano Keylor Navas del PSG, che ha accettato l’offerta del Napoli e attende l’accordo tra le due società.

error: Content is protected !!
P