News

L’Atletico domina una piccola Juve: tripletta di Morata

Nella foto: Massimiliano Allegri (foto Daniele Buffa/Image Sport)

Massimiliano Allegri lo vuole riabbracciare nella sua Juve e stasera ha avuto l’ennesima dimostrazione di quanto possa tornare utile Alvaro Morata alla sua causa. Perché l’ultimo test bianconero prima del via conytro l’Atletico Madrid finisce in goleada per gli ospiti, decisamente più avanti nella preparazione, trascinati da un sontuoso Morata, autore di una tripletta. Alla Continassa, Allegri rinuncia a a kean, tenuto fuori per motivi disciplinari. Per il resto la squadra attesa all’esordio, con Soulè nel tridente insieme a Di Maria e Vlahovic. In mezzo c’è Fagioli, cenntrali di difesa Bonucci e Bremer.  Un primo tempo tutto di marca colchoneros che la sbloccano quasi subito con l’uomo più atteso. La Juve si fa trovare scoperta dietro, imbucata di Joa Felix er Morata che col mancino la mette alle spalle di Szczesny. Il polacco è già in formas, prima salva una conclusione destinata all’incrocio, poi neutralizza un rigore di Felix. Ma non basta a tenere a galla la Juve che prima dell’intervallo subisce il raddoppoo, ancora con Morata, che scappa a Bonucci, mette a sedere Bremer e infila di destro: 2-0. Cambiano gli uomini da una parte e dall’altra, ma non la sostanza. Morata fa tris che tocca un centro di Lemar e batte Perin. Juve non pervenuta e allo scadere l’Atletico cala il poker con Cunha che spinge nella porta bianconera un cross di Kondogbia. Finisce 4-0 per la squadra di Simeone, già in palla. Brutta sconfitta invece per la Juve, sempre in difficoltà, soprattutto nella fase difensiva, incapace di graffiare. Per Allegri, in attesa di ulteriori rinforzi, ancora tanto lavoro. Magari, aspettando proprio Morata.

error: Content is protected !!
P