News

Mercato. Correa è dell’Inter. Rebus Ronaldo. Pellegri al Milan

Nella foto: Correa Joaquín (Foto Gino Mancini)

Correa è un nuovo giocatore dell’Inter. Fortemente voluto dal suo mentore Simone Inzaghi, oggi svolgerà le visite mediche prima di mettere la firma sul contratto e venerdì può essere a disposizione del tecnico nerazzurro per la trasferta di Verona. Intanto la Lazio ha ufficializzato l’acquisto a titolo definito del calciatore Toma Bašić proveniente dal club francese di Ligue 1 FC Girondins Bordeaux.

Intanto il Milan ha ingaggiato Pietro Pellegri. Ad annunciarlo lo stesso club rossonero: “AC Milan è lieto di annunciare di aver acquisito, a titolo temporaneo con opzione per l’acquisizione definitiva che diventa obbligo al verificarsi di determinate condizioni, il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Pietro Pellegri da AS Monaco FC. Il calciatore indosserà la maglia numero 64. Nato a Genova il 17 marzo 2001, il giovane attaccante esordisce in Serie A il 22 dicembre 2016, all’età di 15 anni, in occasione della partita Torino-Genoa. Pellegri colleziona 33 presenze tra Serie A (nove), Coppa Italia (una), Ligue 1 (22) e Coppa di Francia (una), segnando complessivamente cinque reti (tre in Serie A e due in Ligue 1)”.

Intanto piccola tegola in casa Juventus. Cristiano Ronaldo ha terminato in anticipo l’allenamento senza partecipare alla partitella per una botta la braccio subita in uno scontro con Alex Sandro. Le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore. Nulla di grave, contro l’Empoli sarà a disposizione di Massimiliano Allegri. Intanto rimane un punto interrogativo il futuro del fuoriclasse portoghese. In realtà, il solo club che si è realmente interessato è il Manchester City dove che Kane ha annunciato di rimanere al Tottenham. Il problema è di natura economica: la Juve chiede 30 milioni, cifra che il City finora non ha preso in considerazione. In pratica resta viva l’opzione Psg che deve rientrare di 180 milioni. Probabile, nonostante le smentite, la cessione di Mbappè al Real e conseguente passo per l’ingaggio di Ronaldo. Vedremo.

error: Content is protected !!
P