News

Champions, verso Chelsea-Real. Zidane: “Ci sarà da soffrire, ma vogliamo la finale”

Nella foto: Zidane (Foto Gino Mancini)

Si riparte dall’1-1 del Di Stefano, ma domani a Stamford Bridge, inizia un’altra partita per Chelsea e Real Madrid. Lo sa benissimo Zidane che cerca l’impresa sul campo dei londinesi per meritarsi l’ultimo atto di Champions. “Affronteremo un’ottima squadra e siamo felici di giocare a questa partita. Sappiamo cosa abbiamo fatto per arrivare a questo punto. Miracolo? Siamo qui per il nostro lavoro. Nel calcio non ci sono miracoli, non esistono. So solo che bisogna togliersi il cappello davanti alla nostra squadra. Ogni volta che ci sono difficoltà, risponde alla grande. I giocatori sono i migliori. Meritiamo di essere qui”.

Nel Real ancora problemi di formazione, a cominciare dal capitano Sergio Ramos. “Domani vedremo se giocherà – ammette Zizou -. Non lo dirò adesso. La cosa più importante per noi è che sia qui, avere il nostro leader e capitano. Non rischieremo nulla, ma se è qui è perché può giocare. Tutti quelli che sono qui sono pronti. Hazard è in un ottimo momento, sono sicuro che ci aiuterà con le sue qualità. Giocheremo alla morte, una semifinale di Champions League non si gioca tutti i giorni. Sicuramente ci sarà da soffrire”.

error: Content is protected !!
P