News

Gattuso, occasione da non sprecare

Maurizio Carfizzi*

Durante la gara contro la Sampdoria, il sottoscritto, da uomo di campo con esperienze su tanti campi infami come il Marassi, temeva la beffa, con un Napoli che non riusciva a chiudere un match dominato dall’inizio alla fine contro avversari senza obiettivi che comunque onoravano la gara ma senza creare grossi pericoli. La beffa però poteva essere dietro l’angolo, come ha dimostrato il gol di Thorsby poi annullato giustamente dal VAR. Questo perchè ancora una volta, Gattuso ha dimostrato di non essere un tecnico da grande squadra, non riuscendo mai a chiudere partite dominate ma mai chiuse del tutto, come ha confermato anche la partita con il derelitto Crotone.

Sono mesi che lo dico, e come può confermare, il nostro Massimo Ciccognani, che Gattuso non è stato l’arma in più di questo Napoli, anzi ha compromesso partite importanti come le sfide contro la Juventus in Supercoppa e a Torino, dove bastava avere un pò più di lucidità per portare a casa punti e vittorie. Nonostante tutto, visto il livello cosi mediocre del calcio italiano, un sopravvalutato Gattuso ( come uno Stramaccioni qualunque) è ancora lì a giocarsi la zona Champions con due match che possono raddrizzare la stagione e riportare il Napoli dove merita.

Serve lucidità al tecnico calabrese mai dimostrata in questo anno e mezzo, tranne che forse per le sfide in Coppa Italia dello scorso anno come ho sempre ribadito. La coerenza è virtù di pochi. Vediamo come se ne esce il buon Gattuso, speriamo bene perchè è fondamentale fare risultato contro Inter e Lazio per puntare all’Europa che conta, che deve lasciare al prossimo allenatore del Napoli. Un solo nome per quella panchina: Maurizio Sarri. Questa città ti aspetta, Maurizio, scurdammoce o’ passato!

*tifoso Napoli, ex calciatore

error: Content is protected !!
P