News

Il Cagliari s’illude, poi va sotto, ma Nainggolan lo salva all’ultimo secondo: 2-2 con la Samp

Il Cagliari si fa rimontare dalla Sampdoria, da 1-0 a 1-2, ma Nainggolan salva i sardi a un secondo dal termine: finisce 2-2. Gli ospiti fanno la partita, si rendono pericolosi, segnano con Joao Pedro e si difendono a dovere. Poi l’uno-due con la prima rete in Italia di Bereszynski e la perla assoluta di Manolo Gabbiadini. Allo scadere ci pensa l’ex centrocampista dell’Inter a regalare il pareggio a Semplici. Gli ospiti partono con un piglio decisamente diverso, affidandosi alla qualità dei propri centrocampisti. Poco appariscenti invece i liguri in entrambi le fasi, soprattutto in quella difensiva dove lasciano spazi e corridoi invitanti agli avversari. Il match si sblocca subito: sponda di Pavoletti all’indirizzo di Joao Pedro che sulla ribattuta batte Audero per lo 0-1. Improvvisamente, Rugani commette fallo da ultimo uomo su Keita. Inizialmente l’arbitro Giacomelli assegna il penalty, ribaltando poi la sua decisione per una posizione di fuorigioco precedente. Traballa la Sampdoria, facendo storcere il naso a un Ranieri tutt’altro che soddisfatto. Nel finale della prima frazione i blucerchiati rischiano il pasticcio, regalando palla a Joao Pedro in area di rigore: quest’ultimo però non ne approfitta.
Nella ripresa è ancora il brasiliano a creare grattacapi ai padroni di casa: provvidenziale Bereszynski con una scivolata a murare la conclusione. Pavoletti si fa ammonire e non ci sarà contro la Juventus vista la diffida (stessa sorte di Lykogiannis). Dall’altra invece il neo-entrato Ramirez prova a regalare qualche giocata, ma anche lui è poco preciso, conclusione è alta sopra la traversa. A sistemare le cose per la Sampdoria è il migliore in campo tra gli uomini di Ranieri: inserimento del polacco e destro secco a battere Cragno a dieci dalla fine. Passano circa due minuti e Manolo Gabbiadini lascia partire un fendente potentissimo da fuori area: non può nulla l’estremo difensore del Cagliari. Sembra profilarsi un successo per la Sampdoria, ma ci pensa Nainggolan a sostemare le cose con un destro da fuori che si infila sul primo palo. Alla fine, giusto così. Rimane imbattuto il Cagliari della gestione Semplici.

error: Content is protected !!
P