News

Liga. Derby al Real Madrid: steso l’Atletico

Il derby di Madrid va al Real. Al termine di una partita dominata in termini di occasioni, la formazione allenata da Zinedine Zidane ha battuto per 2-0 l’Atletico, accorciando in classifica proprio sui colchoneros: 2-0 il risultato finale, firmato dal gol di Casemiro nel primo tempo e dall’autogol di Oblak nella ripresa. Le merengues sono adesso al terzo posto in classifica a -3 dall’Atletico, che resta attualmente primo. I galacticos hanno comunque giocato una gara in più rispetto ai rivali cittadini. Raggiante Zidane: “La prestazione mi rende felice, così come quella dell’altro giorno in Champions League. Oggi abbiamo battuto una squadra che non perdeva da 26 partite di fila. Abbiamo messo molta pressione all’Atletico per tutta la partita: hanno avuto solo una palla gol con Saúl, ma abbiamo controllato molto bene la gara. L’intento era allargare Kroos e Modric per trovare l’imbucata: loro due sono fantastici, eccezionali, così come Benzema. Anche Vazquez, Carvajal, Ramos e Varane sono stati fenomenali. Stanno tutti molto bene”. Mastica amaro Simeone che ammette la supremazia degli avversari: “Penso che non abbiamo iniziato bene la partita, loro sono partiti meglio ottenendo il controllo del gioco. È stato difficile per noi migliorare nel corso del primo tempo. Nella ripresa ci siamo giocati la carta Lemar, ma non siamo riusciti a pareggiare. Prendo delle cose importanti dalla sconfitta, sicuramente da allenatore devo migliorare. Il Real è stato superiore, più preciso e deciso. Oggi abbiamo giocato male: non sono stato abbastanza lucido da leggere meglio la partita e i giocatori non ha fatto quello che era stato richiesto”.

error: Content is protected !!
P