News

C’e Bologna-Roma. De Leo: “Nessun timore”. Fonseca: “Siamo pronti”

GINOMANCINI Presentazione di Paulo Fonseca con Gianluca Petrachi Nella foto: Fonseca (Foto Gino Mancini)

Robert Vignola

Il Bologna per prolungare la permanenza nei piani alti della classifica, la Roma per entrarvi stabilmente. La sfida del Dall’Ara, tra due delle uniche quattro rimaste imbattute, è il piatto forte della domenica pomeriggiodi questo quarto turno in serie A.

Nelle conferenze stampa della vigilia, fair play incrociato. In casa rossoblù De Leo, voce del team tecnico che fa capo a un Sinisa Mihajlovic alle prese con un ciclo di tetrapie, avverte i suoi: “La Roma ha grandi giocatori, Fonseca è un allenatore di stampo internazionale. Non temiamo l’avversario ma siamo consapevoli che domani, in alcuni momenti, dovremo soffrire. Noi però l’abbiamo preparata bene, siamo determinati”. Dal quartier generale giallorosso, Fonseca replica così: “Sarà una gara complessa, molto, ma noi siamo pronti. Il Bologna è imbattuto, è una bella squadra e riflette il carattere del suo allenatore. Mihajlovic è un lottatore, domani sarà un avversario in campo, ma gli auguro davvero una pronta guarigione. Sono sicuro che vincerà la battaglia”.

Le formazioni? Quasi un rebus, nonostante le poche assenze: nella squadra di casa verso la conferma Bani per sostituire Danilo costretto allo stop, mentre per la maglia da attaccante la corsa è a tre tra Santander, Destro e Palacio; l’argentino tuttavia potrebbe trovare posto anche sottopunta. Nella Roma Cristante e Veretout partiranno titolari, fiducia anche a Mkhitaryan. Esodo giallorosso: tremila i tifosi annunciati al seguito. Direzione di gara affidata a Pairetto di Nichelino, calcio d’inizio ore 15.

error: Content is protected !!
P