News

Serie A, via. Lazio-Roma alla seconda e il Napoli ritrova Sarri. Derby di Milano alla quarta, Inter-Juve alla settima

Esordio a Parma per la Juve, Conte inizia in casa con il Lecce, Napoli a Firenze. La Roma apre in casa col Genoa, la Lazio a Marassi contro la Samp. Milan a Udine, Atalanta a Ferrara. Alla seconda il Napoli ritrova Sarri e all’Olimpico c’è il derby di Roma. Quello di Milano alla quarta, quello di Torino all’undecima. Inter-Juve alla settima. All’undicesima il derby di Torino, Milan-Lazio ma soprattutto all’Olimpico c’è Roma-Napoli. Juve e Milan si sfideranno alla dodicesima, alla quindicesima c’è Inter-Roma, alla sedicesima il derby della Lanterna e all’ultima Roma-Juventus

 

Massimo Ciccognani

In carrozza, si parte. Varato il calendario del massimo campionato di calcio. Nella sede Sky di Rogoredo a Milano sorteggiate le diciannove giornate del nuovo campionato. La prima giornata sarà nel weekend del 24-25 agosto, l’ultima il 24 maggio 2020. Sono previsti tre turni infrasettimanali (25 settembre, 30 ottobre, 22 aprile) e cinque soste: quattro per gli impegni delle nazionali (8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre, 29 marzo) mentre l’ultima sarà a cavallo di capodanno, con il ritorno della sosta invernale dal 29 dicembre al 5 gennaio che manda in pensione il boxing day dopo una sola stagione. Le partite in notturna, compresi i primi due turni che si giocheranno di sera per il caldo estivo, tornano alle 20.45. dopo un solo anno abbandonate le 20.30 per gli anticipi serali del sabato, il posticipo domenicale e il Monday night. Confermate le indicazioni della scorsa stagione per le altre partite. il sabato tre match alle 15, 18 e 20,45, Domenica lunch time alle 12.30, le partite delle 15, una alle 18 e il posticipo alle 20,45. Come sempre, gli anticipi del venerdì e del lunedì sera verranno decisi di volta in volta.

L’As Roma è offerta dal Ristorante Le Streghe, via Tuscolana 643, ROMA

In campo I campioni d’Italia esordiscono a Parma, doppia sfida Roma-Genova: giallorossi in casa contro il Grifone, Lazio a Marassi contro la Samp. Conte e l’Inter aprono in casa contro la matricola Lecce. Napoli, subito insidia Firenze. Botti subito alla seconda giornata: in programma il derby di Roma e l’attesa sfida di Torino dove il Napoli ritrova l’ex Sarri oggi alla guida della Juventus. Derby di Milano alla quarta giornata, alla quinta spicca la trasferta della Lazio a San Siro contro l’Inter e la settimana successiva la partitissima Inter-Juventus. All’undicesima il derby di Torino, Milan-Lazio ma soprattutto all’Olimpico c’è Roma-Napoli.. Juve e Milan si sfideranno alla dodicesima, alla quindicesima c’è Inter-Roma, quella successiva i riflettori di Marassi si accendono per il derby della Lanterna e all’ultima Roma-Juventus.

Le modalità di sorteggio Non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone; nel caso in cui vi siano due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta; prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per le seguenti coppie di Società, fatta eccezione per l’ultima giornata di Campionato per Lazio e Roma che giocheranno entrambe in trasferta l’ultima giornata per l’indisponibilità dello stadio Olimpico in preparazione a Euro 2020; vista l’indisponibilità dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo e la disputa a Parma delle prime gare interne di Campionato della squadra bergamasca, Atalanta e Parma hanno un’alternanza al meglio degli incontri in casa e in trasferta.

Inoltre nella costruzione degli abbinamenti delle società al fine di determinare i singoli incontri si sono seguiti i seguenti criteri: a) alla prima giornata e nei tre turni infrasettimanali non sono possibili incontri tra le Società Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, oltre ai derby cittadini di Genova, Roma e Torino; b) gli incontri tra le Società Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, si disputano tutti in giornate diverse; c) salvo quanto indicato in precedenza, tutte le Società possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata; d) non vi può essere alcun incontro ripetuto (stessa partita con lo stesso ordine casa/trasferta alla stessa giornata) rispetto al Calendario 2018/2019; e) nella prima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, Società che si sono già incontrate nella prima giornata dei Campionati 2017/2018 o 2018/2019; f) nell’ultima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell’ultima giornata dei Campionati 2017/2018 o 2018/2019; g) le Società partecipanti alla UEFA Champions League (Atalanta, Inter, Juventus, Napoli) non si incontrano tra di loro e non incontrano le Società partecipanti alla UEFA Europa League (Lazio, Roma e Torino) nelle giornate poste tra un turno di UEFA Europa League e un turno successivo di UEFA Champions League nel girone di ritorno (alla 6ª, 9ª, 12ª e 16ª giornata).

IL CALENDARIO COMPLETO

1/a giornata (25 agosto, ritorno 19 gennaio)
CAGLIARI – BRESCIA
FIORENTINA – NAPOLI
HELLAS VERONA – BOLOGNA
INTER – LECCE
PARMA – JUVENTUS
ROMA – GENOA
SAMPDORIA – LAZIO
SPAL – ATALANTA
TORINO – SASSUOLO
UDINESE – MILAN
2/a giornata (1 settembre, ritorno 26 gennaio)
ATALANTA – TORINO
BOLOGNA – SPAL
CAGLIARI – INTER
GENOA – FIORENTINA
JUVENTUS – NAPOLI
LAZIO – ROMA
LECCE – HELLAS VERONA
MILAN – BRESCIA
SASSUOLO – SAMPDORIA
UDINESE – PARMA
3/a giornata (15 settembre, ritorno 2 febbraio)
BRESCIA – BOLOGNA
FIORENTINA – JUVENTUS
GENOA – ATALANTA
HELLAS VERONA – MILAN
INTER – UDINESE
NAPOLI – SAMPDORIA
PARMA – CAGLIARI
ROMA – SASSUOLO
SPAL – LAZIO
TORINO – LECCE
4/a giornata (22 settembre, ritorno 9 febbraio)
ATALANTA – FIORENTINA
BOLOGNA – ROMA
CAGLIARI – GENOA
JUVENTUS – HELLAS VERONA
LAZIO – PARMA
LECCE – NAPOLI
MILAN – INTER
SAMPDORIA – TORINO
SASSUOLO – SPAL
UDINESE – BRESCIA
5/a giornata (25 settembre, ritorno 16 febbraio)
BRESCIA – JUVENTUS
FIORENTINA – SAMPDORIA
GENOA – BOLOGNA
HELLAS VERONA – UDINESE
INTER – LAZIO
NAPOLI – CAGLIARI
PARMA – SASSUOLO
ROMA – ATALANTA
SPAL – LECCE
TORINO – MILAN
6/a giornata (29 settembre, ritorno 23 febbraio)
CAGLIARI – HELLAS VERONA
JUVENTUS – SPAL
LAZIO – GENOA
LECCE – ROMA
MILAN – FIORENTINA
NAPOLI – BRESCIA
PARMA – TORINO
SAMPDORIA – INTER
SASSUOLO – ATALANTA
UDINESE – BOLOGNA
7/a giornata (6 ottobre, ritorno 1 marzo)
ATALANTA – LECCE
BOLOGNA – LAZIO
BRESCIA – SASSUOLO
FIORENTINA – UDINESE
GENOA – MILAN
HELLAS VERONA – SAMPDORIA
INTER – JUVENTUS
ROMA – CAGLIARI
SPAL – PARMA
TORINO – NAPOLI
8/a giornata (20 ottobre, ritorno 8 marzo)
BRESCIA – FIORENTINA
CAGLIARI – SPAL
JUVENTUS – BOLOGNA
LAZIO – ATALANTA
MILAN – LECCE
NAPOLI – HELLAS VERONA
PARMA – GENOA
SAMPDORIA – ROMA
SASSUOLO – INTER
UDINESE – TORINO
9/a giornata (27 ottobre, ritorno 15 marzo)
ATALANTA – UDINESE
BOLOGNA – SAMPDORIA
FIORENTINA – LAZIO
GENOA – BRESCIA
HELLAS VERONA – SASSUOLO
INTER – PARMA
LECCE – JUVENTUS
ROMA – MILAN
SPAL – NAPOLI
TORINO – CAGLIARI
10/a giornata (30 ottobre, ritorno 22 marzo)
BRESCIA – INTER
CAGLIARI – BOLOGNA
JUVENTUS – GENOA
LAZIO – TORINO
MILAN – SPAL
NAPOLI – ATALANTA
PARMA – HELLAS VERONA
SAMPDORIA – LECCE
SASSUOLO – FIORENTINA
UDINESE – ROMA
11/a giornata (3 novembre, ritorno 5 aprile)
ATALANTA – CAGLIARI
BOLOGNA – INTER
FIORENTINA – PARMA
GENOA – UDINESE
HELLAS VERONA – BRESCIA
LECCE – SASSUOLO
MILAN – LAZIO
ROMA – NAPOLI
SPAL – SAMPDORIA
TORINO – JUVENTUS
12/a giornata (10 novembre, ritorno 11 aprile)
BRESCIA – TORINO
CAGLIARI – FIORENTINA
INTER – HELLAS VERONA
JUVENTUS – MILAN
LAZIO – LECCE
NAPOLI – GENOA
PARMA – ROMA
SAMPDORIA – ATALANTA
SASSUOLO – BOLOGNA
UDINESE – SPAL
13/a giornata (24 novembre, ritorno 19 aprile)
ATALANTA – JUVENTUS
BOLOGNA – PARMA
HELLAS VERONA – FIORENTINA
LECCE – CAGLIARI
MILAN – NAPOLI
ROMA – BRESCIA
SAMPDORIA – UDINESE
SASSUOLO – LAZIO
SPAL – GENOA
TORINO – INTER
14/a giornata (1 dicembre, ritorno 22 aprile)
BRESCIA – ATALANTA
CAGLIARI – SAMPDORIA
FIORENTINA – LECCE
GENOA – TORINO
HELLAS VERONA – ROMA
INTER – SPAL
JUVENTUS – SASSUOLO
LAZIO – UDINESE
NAPOLI – BOLOGNA
PARMA – MILAN.
15/a giornata (8 dicembre, ritorno 26 aprile)
ATALANTA – HELLAS VERONA
BOLOGNA – MILAN
INTER – ROMA
LAZIO – JUVENTUS
LECCE – GENOA
SAMPDORIA – PARMA
SASSUOLO – CAGLIARI
SPAL – BRESCIA
TORINO – FIORENTINA
UDINESE – NAPOLI
16/a giornata (15 dicembre, ritorno 3 maggio)
BOLOGNA – ATALANTA
BRESCIA – LECCE
CAGLIARI – LAZIO
FIORENTINA – INTER
GENOA – SAMPDORIA
HELLAS VERONA – TORINO
JUVENTUS – UDINESE
MILAN – SASSUOLO
NAPOLI – PARMA
ROMA – SPAL
17/a giornata (22 dicembre, ritorno 10 maggio)
ATALANTA – MILAN
FIORENTINA – ROMA
INTER – GENOA
LAZIO – HELLAS VERONA
LECCE – BOLOGNA
PARMA – BRESCIA
SAMPDORIA – JUVENTUS
SASSUOLO – NAPOLI
TORINO – SPAL
UDINESE – CAGLIARI
18/a giornata (5 gennaio, ritorno 17 maggio)
ATALANTA – PARMA
BOLOGNA – FIORENTINA
BRESCIA – LAZIO
GENOA – SASSUOLO
JUVENTUS – CAGLIARI
LECCE – UDINESE
MILAN – SAMPDORIA
NAPOLI – INTER
ROMA – TORINO
SPAL – HELLAS VERONA
19/a giornata (12 gennaio, ritorno 24 maggio)
CAGLIARI – MILAN
FIORENTINA – SPAL
HELLAS VERONA – GENOA
INTER – ATALANTA
LAZIO – NAPOLI
PARMA – LECCE
ROMA – JUVENTUS
SAMPDORIA – BRESCIA
TORINO – BOLOGNA
UDINESE – SASSUOLO.

error: Content is protected !!
P