News

Pioli suona la carica: “Con la Lazio servirà la migliore Fiorentina possibile”

Domani alle 20,30 all’Artemio Franchi, la Fiorentina sfida la Lazio: match decisivo per un posto in Europa League. La Viola, dopo la sconfitta di Bergamo, ha perso punti importanti scivolando a -5 da Lazio (con una partita in meno), Torino e Atalanta. Notizia delle ultime ore, è quella dell’infortunio di Pjaca. Stagione da dimenticare per il croato che per via del grave infortunio al ginocchio sinistro, sarà costretto a terminare la stagione. Stefano Pioli alla vigilia ha affrontato varie tematiche analizzando il momento della Viola. “Dopo la sosta, abbiamo segnato 25 gol e subiti 16. Non c’è dubbio difensivamente dobbiamo migliorare ma questi dati rientrano in una squadra che ha una mentalità offensiva. Voglio che la mia squadra provi a fare sempre un gol più degli altri. Inizieranno due mesi importanti, ogni partita sarà decisiva. Abbiamo raccolto solo 5 punti in 7 partite e dobbiamo fare di più. Davanti correranno forte e noi dobbiamo fare altrettanto sperando che perdano qualche punto. Con la Lazio servirà la migliore Fiorentina possibile. Sono una grande squadra con una grande condizione fisica, tecnica e mentale ed in più sono moto organizzati. Il derby poi ha dato entusiasmo. Non attaccano solo con le punte e per questo bisognerà essere compatti, questo fa la differenza. E’ uno scontro diretto e cinque punti di distacco non sono tanti”.

Pjaca “Il suo infortunio ci ha toccato. Marko è un ragazzo che ha sempre dato disponibilità impegnandosi molto in allenamento. E’ un ragazzo molto sfortunato ma le sue doti gli permetteranno di superare anche questo infortunio. Gli siamo vicini in questo momento delicato della sua carriera”.

Obiettivi futuri “Il calcio è uguale in ogni piazza. E’ chiaro che la società ha una propria strategia ma è altrettanto vero che noi tutti siamo legati ai risultati. Non va però dimenticata una cosa, siamo la squadra più giovane d’Europa e ci può stare aver lasciato qualche punto per strada. Nell’ultimo periodo abbiamo fatto ottime cose, puntiamo a vincere sempre”.

Capitolo infortuni “Dabo ha avuto l’influenza e credo sarà a disposizione. Lafont ha un problema alla caviglia, non ha ancora recuperato e lo valuteremo domani. Discorso analogo per Edmilson”.

Muriel “E’ un ragazzo positivo che in campo si prende le sue responsabilità e aiuta la squadra. A me piacciono le persone serene e determinate e lui è una di queste”.

Coppa Italia “Se volessimo essere equi dovremmo invertire le parti. Più riposo per noi e meno per l’Atalanta. Trentasei ora fanno la differenza. Il nostro obiettivo è comunque quello di fare meglio rispetto alla scorsa stagione.

 

 

error: Content is protected !!
P