News

Liga. Il rigenerato Real incalza il Barcellona. Sulle spine Atletico e Siviglia

Daniele Orieti

La quattro giorni calcistica spagnola, valida per la giornata numero ventiquattro, inizierà stasera con la partita tra Éibar e Getafe alle ore 21, per concludersi lunedì sera con lo scontro tra Huesca e Athletico Bilbao. Nel mezzo, due giorni intensi da vivere, con il capolista Barcellona atteso, sabato ore 20.45, da una partita alla propria portata al Camp Nou contro il Valladolid. La squadra di Valverde non in periodo di forma smagliante dovrà guardarsi le spalle da un Real Madrid pronto all’attacco al primo posto in classifica, lontano solo sei punti. I Merengues, allenati da sempre un più confermato Solari, domenica alle ore 12, ospiterà al Bernabéu il Girona. A dare battaglia e pronti a voler cancellare la brutta sconfitta nel derby della passata settimana, ci sarà l’Atletico Madrid impegnato, sabato alle ore 16.15, nell’altro derby di Madrid in casa del Rayo Vallecano. Una partita anche se meno importante della sfida contro il Real Madrid, ma con la squadra di Simeone chedovrà fare molta attenzione  e non perdere i punti di  vantaggio del  Siviglia. La squadra andalusa in crisi di risultati, è ancora al quarto posto in classifica, e domenica pomeriggio alle 18.30, sarà atteso da una trasferta quanto mai complicata in casa del Villareal, in piena lotta per non retrocedere. A cercare di approfittare di un altro eventuale passo falso del Siviglia, ci sarà l’Alaves, ospite, domenica sera alle ore 20.45, sul difficilissimo campo del Betis, in uno scontro diretto per l’Europa che conta. L’Alaves prendendo punti nello scontro diretto potrebbe allontanare di qualche punto il Betis e rientrare prepotentemente nella lotta per la Champions League. Le altra partite che completeranno questa ventiquattresima giornata saranno, Celta-Levante sabato alle ore 13; Valencia-Espanyol domenica alle ore 16.15.

error: Content is protected !!
P