News

Coppa Italia, domani Fiorentina-Roma. Di Francesco: “Non abbiamo margine di errore”

23/10/2018 MANCINI : Champions League Roma vs Cska Mosca Nella foto : Di Francesco (Foto Gino Mancini)

C’è Fiorentina-Roma domani allo Stadio “Franchi” di Firenze, crocevia di una stagione per una Roma che finora si è espressa a corrente alternata. L’ultimo episodio di una lunga serie, il 3-3 subito in rimonta dall’Atalanta che a poco dall’intervallo era sotto di tre gol. Problemi di testa e di stabilità per una squadra chiamata a risorgere dalle ceneri della sfida degli Azzurri d’Italia, C’è Fiorentina-Roma domani allo Stadio “Franchi” di Firenze, crocevia di una stagione per una Roma che finora si è espressa a corrente alternata. L’ultimo episodio di una lunga serie, il 3-3 subito in rimonta dall’Atalanta che a poco dall’intervallo era sotto di tre gol. Problemi di testa e di stabilità per una squadra chiamata a risorgere dalle ceneri della sfida degli Azzurri d’Italia, sebbene Firenze non sia tappa affatto facile. Due squadre che sotto certi aspetti viaggiano a braccetto. Domani si affrontano infatti due compagini che sotto l’aspetto difensivo regalano molto agli attacchi avversari. Trentadue i gol segnati dalla Viola, 40 quelli giallorossi. Due squadre che però concedono moltissimo: 24 le reti incassate da Lafont, 29 da Olsen. Segnano e incassano molto, e a guardar bene lo scorso della prima parte di stagione, solo due volte, una per parte, hanno brindato all’1-0. Due squadre che dovrebbero garantire spettacolo e gol. E che vogliono vincerla. Fondamentale per i giallorossi, al primo vero bivio della stagione. E lo sa banissimo Eusebio Di Francesco che alla vigilia del match ha parlato ai microfoni di Roma Tv. “La fortuna del calcio è che ti puoi sempre rifare. Abbiamo fatto un gran primo tempo, un secondo deficitario e non possiamo permettercelo. Dobbiamo crescere in questo senso e domani non avremo margine di errore. Alla Coppa Italia teniamo tantissimo. Le competizioni sono tutte importanti. C’è maggiore voglia di andare avanti, maggiore attenzione da parte di tutti per la Coppa. Vogliamo andare in semifinale”.

L’As Roma è offerta da Ristorante Le Streghe, via Tuscolana 643, ROMA

Fiorentina e Roma segnano molto ma concedono altrettanto. “Vero, siamo simili in tal senso. Pensavamo di aver ritrovato equilibrio in fase difensiva ma queste ultime due partite ci hanno fatto capire che dobbiamo lavorare ancora tanto, ma anche sotto l’aspetto mentale. Il difensore deve sempre pensare in negativo, pensando che possa sempre accadere qualcosa e ogni tanto siamo stati troppo distratti”. Il tecnico giallorosso non pensa alla prossima sfida col Milan, dove mancheranno Cristante e Nzonzi, ma è concentrato sulla sfida del Franchi. “Cristante e Nzonzi hanno giocato con più continuità e hanno quindi più condizione e cercherò di sfruttare le loro ottime condizioni fisiche anche domani, mentre Pellegrini veniva da alcuni problemino. Il primo pensiero è la Fiorentina, non il Milan. Muriel pericolo numero uno? Accende l’entusiasmo con le sue giocate. Ha grandissime potenzialità. Se è in giornata fa cose straordinarie. Speriamo non sia in giornata”.

mascic

 

error: Content is protected !!
P