News

Il Sassuolo c’è, travolto il Cagliari

Il Sassuolo batte il Cagliari e torna a vincere in casa nel primo anticipo della ventunesima giornata. Dopo quattro match di fila, i neroverdi ritrovano il successo in campionato al Mapei Stadium e interrompono il ruolino negativo di 2 pareggi e 5 sconfitte nelle ultime sette partite interne. Un’ottima prova da parte dei ragazzi di De Zerbi, vittoriosi per 3-0 sulla formazione sarda grazie alle firme di Locatelli, Babacar e Matri. Partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre con il Sassuolo maggiormente pericoloso a fronte di un Cagliari impreciso negli ultimi metri. Sono i padroni di casa a trovare il vantaggio dopo soli 9 minuti con Locatelli, a segno per la prima volta in maglia neroverde: Berardi libera il mancino da fuori area, Cragno respinge corto e l’ex milanista si avventa per la ribattuta sotto porta. Il Cagliari prova a rispondere ma non riesce a proporsi pericolosamente dalle parti di Consigli, nemmeno con sette corner nei primi 45′. E poco prima di entrare negli spogliatoi arriva la doccia fredda: Srna sgambetta Djuricic e l’attaccante reclama il rigore. Irrati lascia proseguire poi, qualche secondo più tardi, viene richiamato al Var e dopo aver visionato il contatto a bordocampo concede il penalty. Sul dischetto, dopo un piccolo battibecco con Berardi, si presenta Babacar che con grande freddezza realizza il 2-0 alla sinistra di Cragno. Nel finale, all’87’, ci pensa l’ex di turno Matri a bucare il portiere dei sardi, su assist di Duncan, per il 3-0 definitivo.

error: Content is protected !!
P