News

E.L., domani Eintracht-Lazio. Inzaghi: “Dimentichiamo il derby e ripartiamo”

C’è L’Eintracht Francoforte sulla strada di una Lazio scottata dalla sconfitta nel derby e vogliosa di ritornare al più presto sulla cresta dell’Onda. Domani sera alla Commerzbank Arena test importante per i biancocelesti. Inzaghi lo sa benissimo. “Sicuramente domani dovremo fare una partita di cattiveria e di carattere. Giochiamo contro una squadra fisica e organizzata, con un pubblico straordinario. Avranno lo stadio esaurito, 50mila tutti dalla loro parte. Noi avremo i nostri. Ma l’unico mio problema adesso è dimenticare il derby. Lo scorso anno abbiamo incontrato il Vitesse, quest’anno l’Eintracht, che è di tutt’altro livello. Il derby lo dobbiamo mettere alle spalle. La partita non è stata persa tatticamente, volevamo essere aggressivi e segnare nei primi trenta minuti. Avendo più fame e cattiveria gli episodi sarebbero potuti andare diversamente. Abbiamo preso gol su tre palle inattive, l’atteggiamento non mi è piaciuto e il primo responsabile sono io. Però i calciatori si sono fatti un esame di coscienza e sanno dove migliorare“. Avversario non facile e Inzaghi non si fida. “Squadra molto fisica e organizzata. È allenata da un tecnico che sa quello che vuole dai suoi giocatori. Ci sono calciatori come Rebic e Jovic che sanno come mettere in difficoltà le squadre avversarie. Dovremo fare una partita di cattiveria e di carattere. Giochiamo contro una squadra fisica e organizzata, con un pubblico straordinario. Avranno lo stadio esaurito, 50mila tutti dalla loro parte. Noi avremo i nostri. Ma l’unico mio problema è dimenticare il derby“. Sulla formazione, nessuna anticipazione. “La formazione ce l’ho in testa, ma la squadra non la sa. Adesso la testa è solo ai nostri avversari, poi da venerdì mattina penseremo alla Fiorentina“.

 

 

 

error: Content is protected !!
P