News

Champions / Pericolo Tottenham per la Juventus. Bene la Roma con lo Shakhtar

Poteva andare meglio ma anche peggio. E alla fine quello di Nyon è stato un buon sorteggio per le italiane rimaste in Champions, leggermente meglio per la Roma che ha pescato lo Shakhtar Donetsk che ha eliminato il Napoli, mentre la Juventus se la vedrà con gli inglesi del Tottenham che nella fase a gironi hanno chiuso davanti al Real Madrid. Ma gli ottavi regaleranno anche sfide stellari, con la supersfida tra Real Madrid e Psg e Chelsea-Barcellona, mentre il lanciatissimo City se la vedrà nel doppio confronto con il Basilea.  Quella della Juventus è una sfida inedita. I bianconeri affronteranno il Tottenham di Harry Kane. La Roma invece incontra lo Shakhtar agli ottavi come accaduto nel 2010/2011: in quell’occasione i giallorossi furono eliminati con una doppia sconfitta: 2-3 (a segno anche Douglas Costa e Luiz Adriano) casalingo e pesante 3-0 in Ucraina. Due confronti anche nel girone di Champions 2006/2007: 4-0 della Roma nella partita inaugurale e sconfitta per 1-0 in trasferta. Juve-Tottenham si giocherà il 13 febbraio a Torino, mentre il ritorno a Londra è fissato per il 7 marzo. Quanto alla Roma giocherà il 21 febbraio in Ucraina e il 13 marzo il ritorno allo stadio Olimpico. Questo il quadro completo degli accoppianti degli ottavi di finale di Champions League:

Juventus (Ita)-Tottenham (Ing); Basilea (Svi)-Manchester City (Ing); Porto (Por)-Liverpool (Ing); Siviglia (Spa)-Manchester United (Ing); Real Madrid (Spa)-Paris Saint Germain (Fra); Shakhtar Donetsk (Ucr)-Roma (Ita); Chelsea (Ing)-Barcellona (Spa); Bayern Monaco (Ger)-Besiktas (Tur).

I COMMENTI

Juventus “Un sorteggio normale – dice Pavel Nedved -. Nelle coppe europee non abbiamo mai affrontato il Tottenham. Quest’estate in amichevole abbiamo perso, però si rigiocherà tra due mesi e vedremo come andrà. E’ una squadra molto forte in avanti. Noi dobbiamo concentrarci su noi stessi, credo abbiamo tante possibilità”. Dal canto suo Allegri non ha dubbi:  “Se giocheremo da Juve ce la faremo”.

Roma Per la Roma, presente a Nyon con Monchi e Francesco Totti, ha parlato proprio l’ex capitano. “Per quello che c’era è andata abbastanza bene, ma non dobbiamo assolutamente sottovalutare il nostro avversario – ha spiegato l’ex numero 10 giallorosso -. Lo Shakhtar è una squadra forte, che in casa gioca benissimo. Sarà un doppio confronto duro. Per noi qualificazione molto importante. Campionato fermo in Ucraina? Può essere un vantaggio, ma abbiamo tantissimo tempo per preparare questa gara. Per noi la qualificazione al turno successivo sarebbe molto importante”.

error: Content is protected !!
P