L’Udinese sbanca lo Stirpe e l’Empoli piega la Roma: Frosinone in serie B

Nella foto: l'esultanza dell' Empoli (Foto Gino Mancini)

Una stagione in novanta minuti, vissuti sull’altalena. Alla fine, l’esplosione di gioia dei giocatori di Empoli e Udinese, il dramma sportivo del Frosinone che amaramente torna in serie B.

Nella foto: Nicola esulta al fischio finale (Foto Gino Mancini)

Amaro ciociaro Dopo novanta e passa minuti di grandi emozioni, a scendere in B è il Frosinone che si suicida perdendo l’ultima in casa contro l’Udinese che sbanca lo Stirpe grazie al gol di Davis, mentre ad Empoli la Roma cede in pieno recupero all’Empoli. Il gol in pieno recupero di Niang, vale la salvezza (sblocca Cancellieri, pareggia Aouar) e condanna il Frosinone, protagonista di una parte alta di stagione ad alto livello. Poi, i risultati sono venuti a mancare, ma gli uomini di Eusebio Di Francesco hanno avuto tra le mani l’opportunità di chiudere i giochi in casa contro l’Udinese. I friulani ci hanno creduto di più e alla fine con Davis hanno firmato il gol che vale la salvezza, ma che getta nello sconforto il Frosinone.

Niente Champions per la Roma

Le parole di De Rossi suonavano come sentenza fin dalla vigilia, e così è stato, perché l’Atalanta ha travolto in casa il Torino scavalcando al quarto posto il Bologna che resta quinto, saldo in Champions, ma non permetterà alla Roma, sesta, di accedere alla Champions, possibile solo se i bergamaschi fossero finiti quinti. Adesso invece gli uomini di Gasperini rischiano di finire terzi se nel recupero batteranno la Fiorentina già matematicamente in Conference. 

Roma in Europa League Serviva a poco la partita di Empoli per i giallorossi che indipendentemente dalla partita del Castellani, erano già sicuri del sesto posto. L’unica speranza era in una possibile sconfitta dell’Atalanta contro il Torino per continuare a sperare nella Champions, ma non c’è stata, perché la Dea, come riportato in altro servizio, ha battuto per 3-0 il Torino. Fine dei sogni. L’ultima ha regalato solo pari per tutte le altre: dal 2-2 del Bentegodi tra Verona e Inter, all’1-1 dell’Olimpico tra Roma e Sassuolo. Finisce qui la stagione, con l’Inter Campione d’Italia. In Champions League vanno Inter, Milan, Juventus, Atalanta e Bologna, in Europa league Roma e Lazio, mentre la Fiorentina è in Conference. Se vincerà la finale di Atene, sarà ammessa all’Europa League, lasciando al Torino la Conference. Infine retrocedono Frosinone, Sassuolo e Salernitana

error: Il contenuto è protetto !!
P